Il quesito del Lunedì

Ecobonus 110%, chi paga imposte e sanzioni in caso di errori nelle perizie

Codice civile e Dl 34/2020 tutelano il contribuente anche con la previsione per cui il professionista deve munirsi di copertura assicurativa d'importo non inferiore a 500mila euro.

di Silvio Rivetti

2' di lettura

Domanda. Stiamo per avviare i lavori relativi all'ecobonus del 110% in una villetta bifamiliare. Per la pratica, il tecnico che ci segue garantisce che è tutto in regola. Vorremmo però capire meglio un aspetto: qualora un controllo rilevasse che in realtà non
tutti i requisiti sono stati rispettati, con conseguente recupero fiscale, quanto saremo utelati
dall'assicurazione obbligatoria del tecnico? Dovremo pagare e ci potremo rivalere su di lui?
G.C. - Teramo

Risposta. Il controllo sulla corretta spettanza delle detrazioni riguarda sempre il contribuente, che di tali detrazioni fruisce. Pertanto, nel caso in cui venga rilevata l'assenza dei requisiti per accedere ai benefici fiscali, i recuperi dell'imposta dovuta e l'irrogazione delle sanzioni non potranno che essere effettuati in capo al contribuente stesso, che sarà tenuto ai conseguenti versamenti (salva l'impugnazione delle maggiori pretese). In questo quadro, i tecnici che abbiano svolto la loro attività professionale in maniera falsa o erronea rispondono sempre dei danni arrecati ai contribuenti, loro clienti, in sede civile. A ben vedere, tale responsabilità sussiste da prima dell'introduzione del superbonus, in forza delle norme del Codice civile che disciplinano le prestazioni dei professionisti in relazione
alla diligenza rafforzata che ne deve contraddistinguere l'operato (articolo 1176, comma 2, del Codice civile). In tale prospettiva, l'articolo 119, comma 14, del Dl 34/2020 aggiunge, a favore del contribuente, un ulteriore tassello, e cioè la previsione per cui il professionista deve munirsi di idonea copertura assicurativa, d'importo non inferiore a 500mila euro e comunque parametrata al volume di attività da questi svolta nell'ambito del superbonus,
a garanzia dei danni che possono essere arrecati ai contribuenti e al bilancio dello Stato.

Loading...

Il quesito è tratto dall'inserto L’Esperto risponde in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 19 luglio.

Consulta L'Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti