Krill Design

Ecodesign con gli scarti organici

di Cristiana Gamba


1' di lettura

Krill Design disegna e implementa progetti di economia circolare per aziende che vogliono trasformare i propri scarti, prevalentemente organici, in oggetti di ecodesign funzionali alle esigenze interne, aiutandole, così, a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità, visibilità e customer awareness. Krill Design gestisce tutte le fasi di questo modello circolare che si apre e chiude all’interno della stessa azienda produttrice dello scarto.
L’innovazione
Krill Design propone un modello di economia circolare innovativo che fa leva su sostenibilità, innovazione tecnologica e creatività. Rivalorizza gli scarti organici (ad esempio, bucce, semi, gusci, fondi di caffè), risorse già esistenti, trasformandoli in una materia prima seconda bio based: il risultato è un biopolimero, biodegradabile e riciclabile, con il quale idea e crea, utilizzando prevalentemente stampanti 3d, oggetti di ecodesign di elevata qualità.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti