a rimini

Ecomondo: arriva Rio, la piattaforma dedicata alla sostenibilità ambientale

default onloading pic


2' di lettura

«Progettiamo un mondo migliore». Con questo slogan ha preso il via Ecomondo, a Rimini, fiera per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare. Fra le novità proposte c’è Rio, una innovativa piattaforma dedicata alla sostenibilità aziendale, sviluppata da Ditto Sustainability e Ancitel Energia e ambiente spa. Responsabilità sociale delle imprese e innovazione tecnologica, è il binomio che orienta le strategie aziendali impegnate in campo ambientale, economico e sociale . Grazie alla piattaforma le aziende possono formare i dipendenti, sensibilizzare i clienti e migliorare le performance interne. Rio, il nome della piattaforma, nasce dal riferimento alla Convenzione sulla diversità biologica, firmata nel 1992 a Rio de Janeiro, base per un impegno globale nella tutela del nostro Pianeta.

Il monitoraggio
a missione della piattaforma è di responsabilizzare le aziende verso strategie sempre più sostenibili, in conformità con le numerose normative in tema ambientale, per essere al passo delle aspettative degli stakeholders e della competitività aziendale. La piattaforma monitora in tempo reale dei principali criteri Esg (Environmental, social and governance):
ambientali (environmental) come la produzione dei rifiuti, i consumi energetici, le emissioni di gas nell'atmosfera, la gestione delle risorse idriche e la tutela della biodiversità;
sociali come i diritti umani, le pari opportunità, la salute e la sicurezza;
Governance come la conformità normativa, le certificazioni, la corruzione e l'auditing.

Supporto alle imprese
«La piattaforma Rio - ha detto Filippo Bernocchi, presidente di Ancitel energia e ambiente - vuole essere un prezioso supporto per le aziende che, attraverso una tecnologia integrata, permette di aumentare la responsabilità sociale e ambientale dei singoli dipendenti, garantendo una maggiore competitività aziendale». Ben Gardner director of customer success di Ditto sustainability, ha detto: «Vogliamo trasmettere alle generazioni presenti e future le conoscenze necessarie per migliorare il mondo in cui viviamo – spiega - È il momento ideale per affrontare questa sfida, sia come individui che come azienda. Rio contiene gli strumenti giusti per ispirare il cambiamento, attraverso l'educazione, la conformità normativa e l'analisi dei dati».

Per approfondire
Sviluppo sostenibile: la tua regione che cosa fa?

I 17 obiettivi di sviluppo sostenibile: ecco chi sale e chi scende

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti