Festisce rifiuti speciali per un milione

Economia circolare: Itelyum acquisisce Intereco

Si rafforzala presenza territoriale del gruppo leader nella gestione, riciclo e valorizzazione dei rifiuti industriali

default onloading pic
(lovelyday12 - stock.adobe.com)

Si rafforzala presenza territoriale del gruppo leader nella gestione, riciclo e valorizzazione dei rifiuti industriali


2' di lettura

Nuova acquisizione per Itelyum, leader nazionale e player internazionale nella gestione, riciclo e valorizzazione dei rifiuti industriali. Una azienda che nonostante abbia il quartier generale a Pieve Fissiraga (Lodi), a 30 chilometri da Codogno, in una zona fortemente colpita dal coronavirus, ha perfezionatoil closing per l’acquisizione di Intereco, ampliando ulteriormente la propria presenza geografica. Itelyum lo scorso anno è diventato il gruppo più importante in Europa dell’economia circolare, creato dal fondo Stirling Square integrando 16 società attorno alla Viscolube, azienda lodigiana prima in Europa nel riciclo dei lubrificanti e Bitolea, azienda pavese prima in Europa nella purificazione dei solventi usati. Già a febbraio il gruppo era cresciuto due acquisizioni, Idroclean e Carbonafta, una in Lombardia e una in Umbria.

Gestisce un milione di tonnellate di rifiuti speciali
Con le varie acquisizioni già finalizzate, il gruppo gestisce oltre 1 milione di tonnellate di rifiuti speciali, generando ricavi per complessivi 340 milioni di euro. Il gruppo ha 600 dipendenti distribuiti in più di 20 siti operativi.

Codognola: puntiamo sull’utilizzo di fonti sostenibili
«Un ulteriore passo in avanti - ha sottolineato Marco Codognola, ceo di Itelyum - a supporto di un sistema produttivo sostenibile. Raggiungiamo non solo quote di mercato più ampie, ma possiamo offrire soluzioni ambientali ottimali per il settore dell'economia circolare. La strategia e le priorità proposte per il Green New Deal europeo e il nuovo piano d’azione per l’economia circolare, che si concentrano sull’utilizzo di fonti sostenibili soprattutto nelle industrie ad elevato consumo di risorse, richiedono soluzioni eco-innovative e prodotti, processi e servizi efficienti al fine di attivare un efficace “metabolismo” del rifiuto. Come Itelyum continueremo nella nostra mission di coltivare sinergie e professionalità per dare il giusto sostegno allo sviluppo dell'industria sostenibile».

Chi è Intereco
Intereco, società ubicata a Fiorano Modenese è da più di 20 anni, una realtà di riferimento all'interno del distretto ceramico di Sassuolo ed in generale delle aziende industriali emiliano-romagnole. Con due impianti di stoccaggio e trattamento e una flotta di oltre 20 mezzi, l'azienda si occupa di riciclo e valorizzazione di scarti industriali speciali, pericolosi e non.


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti