MONTI NOMINATO AD

Edison rileva da Edf pacchetto rinnovabili e diventa il secondo operatore dell’eolico in Italia


default onloading pic

1' di lettura

Il cda di Edison, riunitosi oggi, ha nominato Nicola Monti nuovo ad e Marc Benayoun presidente a partire dal primo luglio. Inoltre, ha approvato l'acquisizione di Edf Energie Nouvelles Italia con cui Edison diventa il secondo operatore eolico in Italia (consolidando 975 MW di capacità) dopo Erg e pone le basi per uno sviluppo significativo nel fotovoltaico. Edison è controllata al 99,484% da Edf.

L'operazione, che si inquadra nell'ambito dell'orientamento strategico “carbon free” di Edison (generazione elettrica da fonte rinnovabile al 40% entro il 2030), prevede nel dettaglio l'acquisto da Edf Renouvables di 265 MW di eolico e di 77 MW di solare, in tutto dunque 342 MW di rinnovabili. Entrambe le società, va ricordato, sono controllate al 100% da Edf.

Il corrispettivo proposto è di 172,9 milioni di euro e il riassetto consentirà a Edison di consolidare circa 70 milioni di Ebitda annuo addizionale a fronte di un incremento della posizione finanziaria netta di circa 431 milioni «senza pregiudicare la solidità finanziaria né limitare la possibilità di cogliere ulteriori e nuove opportunità d'investimento». Il closing è previsto entro la prima decade di luglio.
Société Generale è advisor di Edison.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...