ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIndagine Aie

Editoria, l’Eldorado dei libri a fumetti: +23,7% le vendite in un anno

L'Associazione Italiana Editori (Aie) ha realizzato in collaborazione con Lucca Crea e presentato a Lucca Comics la prima indagine in Italia sul profilo operativo delle librerie di fumetti

di Andrea Biondi

(Pacific Press/Sipa USA via Reute)

3' di lettura

Oltre sei librerie di fumetti su dieci in Italia (il 66%) sono nate dopo il 2011. Solo il 18%, invece, ha aperto prima del 2000. Di certo chi ci ha scommesso non ci ha visto male a giudicare dai dati dell’indagine dell’Aie, l’Associazione italiana editori, realizzata sul settore dei fumetti, condotta in collaborazione con Lucca Crea e presentata durante il Lucca Comics & Games. Nel 2021 le vendite di fumetti (55 milioni) sono aumentate del 95% rispetto all’anno precedente nei canali trade e del 44% nelle librerie di fumetti.

Il balzo di vendite e copie

Il trend prosegue anche nel 2022: i primi numeri riferiti ai soli canali trade tradizionali (47,1 milioni di euro di vendite contro i 13,7 milioni del 2019) indicano una crescita percentuale sull'anno precedente del 23,7% (e del 245,4% fra 2022 e 2019). Anche la quota di mercato che nel 2019 era del 2,5% e nel 2022 è balzata al 7,4 per cento. Ancora più alta è la quota di mercato a copie (12,4%) con numeri di copie vendute balzati nei primi sei mesi dell’anno a quota 5,35 milioni contro gli 1,28 milioni del 2019 (+318,3%).

Loading...

Fenomeno oltre la nicchia

Forse è meglio – anzi sicuramente è meglio, soprattutto per gli editori che devono annusare l'andamento del business – lasciarsi alle spalle lo schema fin troppo abusato dei fumetti come prodotto troppo di nicchia o comunque da ragazzini, senza la valenza culturale che può avere un libro qualsiasi. I numeri prodotti dall'Associazione italiana editori (Aie) e presentati ieri sono in questo senso eloquenti. Il fenomeno è in crescita e sta richiamando l'attenzione di analisti e osservatori concordi peraltro nel partire dalla considerazione che negli ultimi anni abbia impattato – e ci sono pochi dubbi che continuerà a impattare – l'incremento della proposta culturale derivata direttamente o indirettamente dai fumetti: gli anime giapponesi, i film hollywodiani o le serie tv.Solo per fare un esempio basti pensare al successo di “Strappare lungo i bordi” di Zerocalcare su Netflix e a come questo abbia potuto generare un circolo virtuoso, anche se la strada, vedendo quel che accade in altri Paesi come la Francia ad esempio, appare ancora lunga.

Aie: «Fumetti sempre più importanti per il settore»

L'indagine è parte di una ricerca più ampia che Aie sta realizzando sui fumetti, i suoi lettori, la produzione e i canali distributivi. Emanuele Di Giorgi, coordinatore della Commissione Comics & Graphic novels di Aie, ha commentato: «L’indagine che presentiamo definisce ancora più precisamente il ruolo sempre più importante che il fumetto ha nell'editoria italiana. Aie ha da anni intrapreso una strada di valorizzazione del settore e siamo felici di poter presentare oggi questa nuova indagine a un evento di così grande rilevanza quale è Lucca Comics & Games, con cui dallo scorso anno abbiamo intrapreso una collaborazione importante, che ha in questa indagine uno dei risultati raggiunti».

Il web si affianca alle librerie

Quasi una libreria di fumetti su due (46%) vende sia libri nuovi sia libri usati. Complessivamente, l’assortimento medio è di 5.500 titoli e 18.600 copie. Oltre al negozio fisico, che in media è distribuito su un’area di 99 metri quadrati, il 67% delle librerie di fumetti ha anche un sito web: di queste, l’81% effettua vendite online, direttamente dal proprio sito (42%) o appoggiandosi ad altre piattaforme (39%). Quanto alla presenza sui social network, il più diffuso è Facebook (lo utilizzano tutte le librerie interpellate), davanti a Instagram (94%). Molto staccati TikTok (18%), Twitter (12%), Twitch (6%) e Telegram (3%).

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti