compagnie aeree

Effetto Covid, per easyJet primo rosso: un miliardo di dollari in nove mesi

Il vettore chiede un intervento del governo britannico: «Un pacchetto di misure per garantire che le compagnie siano in grado di sostenere la ripresa economica quando arriva»

(EPA)

1' di lettura

EasyJet ha registrato la sua prima perdita annuale in assoluto e sta esaminando i modi per raccogliere più fondi dopo che la pandemia di Covid-19 ha gravemente danneggiato il programma estivo del vettore. La società britannica ha perso fino a 845 milioni di sterline (1,1 miliardi di dollari) nei primi nove mesi, secondo quanto comunicato oggi. La compagnia aerea ha circa 2,4 miliardi di sterline in contanti per sopravvivere a una forte crisi ma ha chiesto allo Stato ulteriore sostegno.

«L'aviazione continua ad affrontare la minaccia più grave della sua storia e il governo del Regno Unito deve urgentemente implementare un pacchetto di misure per garantire che le compagnie aeree siano in grado di sostenere la ripresa economica quando arriva», ha fatto sapere EasyJet. La società è in trattative con il governo per ulteriori prestiti o altri finanziamenti, come riportato in precedenza da Sky.

Loading...

Come altre compagnie aeree, EasyJet è stata duramente colpita dal coronavirus. Una ripresa dei casi in tutta Europa ha portato a rinnovate restrizioni di viaggio che hanno annullato ogni speranza di una ripresa della domanda. EasyJet ha raccolto oltre 2,4 miliardi di sterline in contanti dall'inizio della pandemia, di cui 419 milioni di sterline da un aumento del patrimonio netto e 608 milioni di sterline vendendo e noleggiando aerei. Le azioni sono diminuite dello 0,15% a 522,16 pence alle 9,45 a Londra.

Per approfondire

Compagnie aeree in picchiata: il coronavirus è già costato 9 miliardi

https://www.ilsole24ore.com/art/compagnie-aeree-picchiata-covid-e-gia-costato-9-miliardi-ADMj2Sj

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti