Milano-Bicocca

Effetto Greta all’università, aumentano iscritti (e iscritte) ai corsi ambientali

Giovanna Iannantuoni, rettrice di Milano-Bicocca al Reportage in onda, sabato 13 novembre, su Radio 24: +32% di iscritti a Scienze e tecnologie per l'ambiente

di Maria Piera Ceci

(Fotogramma)

2' di lettura

Il monito di Greta Thumberg ai grandi della Terra alla COP26 di Glasgow: «Basta Bla, bla bla, non abbiamo un pianeta B». A nome di una generazione che non vuole più aspettare e che vuole mettersi in gioco contro i cambiamenti climatici, non solo nelle piazze, ma anche con nuove professionalità. Cresce il numero di studentesse e studenti che quest'anno si sono iscritti a facoltà con un occhio alle tematiche ambientali. All'università Bicocca di Milano +32 per cento di iscritti a Scienze e tecnologie per l'ambiente. Un trend che si inserisce in quello più ampio che mostra un interesse crescente per le materie Stem, anche (finalmente) da parte delle studentesse.

Cambio di rotta

«Quest'anno abbiamo notato un cambio di rotta: una scelta in generale più orientata verso le lauree Stem e una nuova sensibilità ambientale. Noi adulti dobbiamo comprendere che non si torna indietro», spiega nel Reportage online su Radio 24, la rettrice Giovanna Iannantuoni, che nel 2019 ha preso il posto dell'attuale ministra dell'università e della ricerca Cristina Messa.
In quali corsi di laurea avete visto crescere l'interesse?
«Scienze ambientali, biotecnologie, scienza dei materiali, ma anche fisica, informatica, Data Science. Ma voglio sottolineare come noi riserviamo un'attenzione particolare a questo tema in tutti i nostri corsi. L'anno scorso, in pieno lockdown, abbiamo fatto una lezione zero sulla sostenibilità aperta a tutti i corsi di laurea. Ricordo un successo incredibile, con più di quindicimila ragazzi collegati online per ascoltare la lezione».
Un impegno quello per l'ambiente della Bicocca che non si traduce solo in corsi di studio, ma anche in pratiche quotidiane, con il progetto Bicocca sostenibile - BASE.
«Il tema dell'economia circolare, del riciclo e della sostenibilità fa parte del nostro dna. Siamo un ateneo giovane, abbiamo 23 anni, nasciamo più moderni. Ma proprio perché siamo più giovani, abbiamo il dovere e la capacità di cambiare più velocemente rispetto ad altri. In lockdown abbiamo sistemato un vivaio, in cui abbiamo inserito della arnie e abbiamo prodotto il primo miele Bicocca. Abbiamo poi eliminato la plastica e tutti hanno la borraccia con cui prendere l'acqua dai punti gratuiti che abbiamo sistemato in varie zone. Poi abbiamo favorito la mobilità dolce incoraggiando l'uso dei mezzi pubblici e delle biciclette».
Si può parlare in Bicocca di un effetto Greta sulle iscrizioni?
«Parlerei soprattutto di maggiore consapevolezza che è venuto il momento di prendere in mano la situazione. Abbiamo un dipartimento di scienze dell'ambiente e della terra multidisciplinare che studia i cambiamenti climatici e ci offre una visione scientifica molto approfondita dei cambiamenti ai quali stiamo assistendo e stiamo costruendo una struttura di ricerca, proprio davanti al vivaio, tutta destinata allo studio dei cambiamenti climatici». Quest'anno si registra un altro dato importante: l'accresciuto interesse delle studentesse per le materie Stem. Tanti anni di lavoro nelle scuole per avvicinare le ragazze ai temi scientifici stanno cominciando a dare i loro frutti?
«Abbiamo fatto un lavoro di orientamento capillare nelle scuole superiori, a cui apriamo i nostri laboratori. E abbiamo visto un grande risultato. In un dipartimento come quello di fisica ormai il numero è paritario».

Loading...

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati