Indagine Ipsos Public Affairs

Elezioni: un diciottenne su quattro ha votato M5S

di Andrea Marini

(Imagoeconomica)

1' di lettura

Un diciottenne su quattro ha votato Movimento 5 Stelle alle elezioni politiche, la prima opzione tra tutte le forze politiche. Il dato emerge dall’indagine Ipsos Public Affairs. In generale, tuttavia, i ragazzi al primo voto hanno preferito non andare a votare (si sono recati alle urne il 65%, contro una affluenza generale del 73%). Il Pd, invece, si è affermato tra gli over 65, mentre la Lega ha ottenuto il suo migliori risultato tra i cinquantenni.

Il Pd sfonda tra gli over 65
I diciottenni, dopo i 5 stelle, hanno votato Pd (11%) e Lega (10%), mentre Fi si ferma al 7% e Fratelli d’Italia non supera l’1%. Meglio +Europa (4%) e Liberi e Uguali (3%). Una classifica che si ribalta tra gli over 65, dove il primo partito è il Pd (27,3%) seguito a breve distanza dal M5S (27,1%). Anche Fi ottiene il suo miglior risultato in questa fascia d’età (16,1%).

Loading...

M5S domina tra i quarantenni, la Lega bene tra i cinquantenni
Il M5S ha ottenuto il risultato migliore nella fascia d’età tra 35 e 49 anni (35,4%), appena un decimo in più rispetto ai 18-24 anni (35,3%). La Lega, invece, ha incassato il suo miglior risultato tra i 50-64 anni (19,7%). Sul fronte astensionismo, sono gli over 65 quelli che più hanno disertato le urne (33,7%). Ma anche i giovani tra 18 e 34 anni hanno dimostrato di non essere stati particolarmente attratti dal messaggio politico (il 29,9% è restato a casa).

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti