Europee, la mappa del voto: reggono gli europeisti, i populisti non sfondano

10/10Europa

Elezioni Europee 2019 / Grecia: Tsipras sconfitto da Nea Dimokratia chiede le elezioni anticipate, arretra Alba Dorata


default onloading pic
(EPA)

In Grecia il principale partito di opposizione Nea Dimokatia (ND) di Kyriakos Mitsotakis, che fa capo alla famiglia del Partito popolare europeo, è in testa col 34%. Il partito di sinistra Syriza, del premier Alexis Tsipras, resta al secondo posto col 27%. Arretra la formazione di estrema destra Alba Dorata, che si attesta al 6%. Nel 2014 Syriza aveva ottenuto 6 seggi (26,57%), Nuova Democrazia 5 (22,72%), Alba Dorata 3 (9,39%). Tsipras ha chiesto al presidente della Repubblica elezioni anticipate.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...