M&A

Elliott e Vista vicini all’acquisizione di Citrix per 13 miliardi di dollari

Citrix, che realizza prodotti per il cloud computing, sarebbe destinata a fondersi con Tibco, azienda che produce software per l’ analisi dei dati già posseduta da Vista

Pieno di utili per le Big Tech: Alphabet e Microsoft oltre attese

2' di lettura

Elliott Management e Vista Equity Partners sono vicini all’acquisto della società di cloud computing statunitense Citrix Systems a un prezzo di circa 13 miliardi di dollari. Lo riferiscono fonti informate dei fatti a un’agenzia di stampa internazionale.
L’accordo potrebbe essere annunciato già nei primi giorni di questa settimana. Secondo le fonti, l’operazione è finalizzata a una fusione di Citrix con Tibco, azienda che produce software per l’ analisi dei dati già posseduta da Vista.
L’offerta in contanti è inferiore a quella in cui il titolo Citrix ha chiuso lo scorso venerdì, 105,55 dollari per azione, ma è superiore rispetto alla quotazione minima del titolo nel dicembre scorso. L’hedge fund Elliott aveva già accumulato nel corso del tempo una partecipazione in Citrix, ma era alla ricerca di partner fin dallo scorso ottobre.

Citrix realizza prodotti che consentono ai dipendenti delle aziende di accedere alla propria rete da remoto. Tuttavia, la società non è riuscita a trarre vantaggio dall’aumento del lavoro a distanza durante la pandemia perché ha speso troppo per la sua forza vendita e troppo poco per i suoi partner di distribuzione, secondo quanto affermato dall’amministratore delegato ad interim di Citrix Robert Calderoni nell’ultima comunicazione sugli utili trimestrali dell’azienda.

Loading...

Sebbene Citrix abbia faticato a passare a un’attività basata su abbonamento, la domanda per i suoi servizi cloud è aumentata vertiginosamente durante la pandemia.Tuttavia, la società ha registrato un reddito operativo di 84,5 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2021, in calo rispetto ai 128,3 milioni di dollari del medesimo periodo del 2020, a causa del maggior peso delle spese operative.

Calderoni è subentrato ad interim da David Henshall, dimessosi il mese scorso, dopo aver ricoperto il ruolo di Ceo di Citrix dal 2017.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti