Caro benzina, stretta sul 5G, piano profughi: tutte le misure approvate dal Governo

4/15Politica Economica

Energia / Credito di imposta esteso contro le maxi bollette

Per garantire un'ulteriore boccata d'ossigeno alle aziende, la bozza di Dl approdata sul tavolo del Cdm estende il credito d'imposta, già previsto nel secondo trimestre per energivori e gasivori, anche alle altre imprese per l'acquisto di energia elettrica e gas. La norma entrata in Consiglio eleva al 25% il bonus per le energivore e al 20% quello per chi consuma gas prevista dai decreti bollette di inizio anno. Con l'idea di fondo di ampliare anche la platea di aziende ammesse allo sconto. L'accesso scatterà se il prezzo della luce, calcolato sulla base della media riferita al primo trimestre 2022, al netto delle imposte e degli eventuali sussidi, subirà un incremento del costo per kilowattora superiore al 30% del corrispondente prezzo riferito allo stesso trimestre nel 2019. Lato gas, invece, il prezzo, anche in questo caso come media, nel primo trimestre 2022, dei prezzi di riferimento del mercato infragiornaliero pubblicato dal Gme (il gestore dei mercati energetici), dovrà aver subito un rialzo superiore al 30% del corrispondente livello registrato negli stessi tre mesi del 2019.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti