ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùI conti

Engel & Völkers, fatturato in crescita in Italia e nel mondo

Ricavi in crescita a livello globale (+17%) e nella Penisola (+18%, pari a oltre 35 milioni) nel primo semestre del 2022. I ricavi da commissioni del Gruppo hanno raggiunto i 649,5 milioni di euro

di L.Ca

2' di lettura

Ricavi da commissioni in aumento del 17% per Engel & Völkers, il gruppo internazionale dell’immobiliare immobiliare di pregio, cosi da raggiungere i 649,5 milioni di euro, nel primo semestre del 2022 (nel primo semestre del 2021 erano stati 565,5 milioni). Il Gruppo ha gestito intermediazioni immobiliari in tutto il mondo, per un valore di oltre 19 miliardi di euro, registrando una crescita del fatturato in tutti i mercati. Anche l’Italia è tra i Paesi considerati strategici per lo sviluppo del Gruppo ed ha registrato numeri da record.

Nei primi sei mesi dell'anno è stato raggiunto un fatturato da 35,5 milioni di euro, con una crescita del 18% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Complici anche le numerose aperture di nuovi punti vendita da parte di Engel & Völkers che quest'anno punterà su Puglia, Liguria, Veneto, Toscana ed Emilia Romagna. Un progetto che prevede l’assunzione di circa 150 agenti entro la fine del 2022 (Engel & Völkers nel primo semestre dell’anno è cresciuta del 15% per quanto riguarda il numero degli agenti immobiliari sul territorio italiano).

Loading...

«Il desiderio di investire nella casa e in una buona qualità di vita – ha commentato Sven Odia, global ceo di Engel & Völkers – rimane forte in tutto il mondo. Il nostro obiettivo continua ad essere quello di aiutare i nostri agenti immobiliari a servire i loro clienti nel miglior modo possibile, attraverso la nostra piattaforma. Siamo convinti che gli investimenti nel marchio Engel & Völkers, nella formazione continua e nelle innovazioni tecnologiche contribuiranno in modo significativo alla nostra crescita futura, nonostante la difficile congiuntura economica e geopolitica. Ci aspettiamo che i prezzi si stabilizzino al loro massimo livello, soprattutto nelle zone di pregio e su questa base, prevediamo un aumento dei ricavi per i restanti mesi dell’anno».
Oltre all’andamento positivo dei ricavi, anche il numero degli agenti immobiliari è in costante aumento, con oltre 570 consulenti in più che si sono uniti al brand nella prima metà del 2022.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati