parla il ceo eni

Eni, 450 milioni sull’eolico offshore «Un posto nel futuro dell’energia»

di Celestina Dominelli

(ANSA)

4' di lettura

«Con l’ingresso nel progetto ci siamo assicurati una posizione privilegiata per lo sviluppo di una tecnologia e di un’area che rappresentano il futuro dell’energia». Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni, non nasconde la soddisfazione per l’ultimo traguardo del gruppo che ieri ha annunciato l’acquisizione, da Equinor e SSE Renewables, del 20% del progetto nell’eolico offshore per le prime due fasi di Dogger Bank Wind Farm, al largo della costa nord-orientale dell’Inghilterra, per un esborso...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti