Alta ristorazione

Enrico Bartolini e Davide Oldani nell’olimpo «Les Grandes Tables du Monde»

L’Associazione conta 181 ristoranti in 25 paesi, accumunati dalla condivisione di alcuni valori e selezionati attraverso rigidi criteri di ammissione

di Enrico Netti

1' di lettura

Il Ristorante Enrico Bartolini al Mudec, a Milano, e D’O di Davide Oldani a Cornaredo, sono stati ammessi fra «Les Grandes Tables du Monde» prestigioso sodalizio che da quasi mezzo secolo riunisce i più importanti ristoranti di quattro continenti. La proclamazione ieri a Parigi durante la cena di gala che ha concluso l’annuale Congresso dedicato ai valori fondanti dell’Associazione: tradizione, qualità e arte di vivere e dell’accoglienza. Sette i nuovi ingressi, due gli italiani acclamati nel corso della serata dai connazionali Moreno Cedroni, Anthony Genovese, Giancarlo Perbellini, Antonio Santini, e Fabio Pisani. «Sono profondamente onorato e grato all’Associazione - commenta lo chef Enrico Bartolini dell’unico ristorante Tre stelle Michelin a Milano - e voglio condividere questo successo con tutto il team di sala e cucina: entrare in questo gruppo così prestigioso è un riconoscimento di eccellenza, ma è anche uno stimolo per continuare a crescere e migliorare, e far sì che i nostri ospiti possano ricevere la migliore accoglienza e vivere un’esperienza indimenticabile che appaghi le loro aspettative». Nata sessantasette anni fa da un incontro conviviale tra sei ristoratori parigini desiderosi di riunire i sostenitori dell’eccellenza e della tradizione dell’alta gastronomia, «Les Grandes Tables du Monde» conta oggi 181 ristoranti in 25 Paesi, accumunati dalla condivisione di alcuni valori e selezionati attraverso rigidi criteri di ammissione che riflettono l’esclusività del progetto. Sin dalla sua istituzione, l’Associazione sceglie i nuovi associati sulla base di tre standard qualitativi che preservano l’esclusività dei ristoranti ammessi: cucina d’eccellenza senza compromessi, servizio e ospitalità impeccabili, atmosfera e ambiente unici.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti