ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorsa

ePrice cambia pelle: Negma ha pronto salvataggio e trasformazione del business

Il titolo della società di e-commerce in difficoltà finanziaria diventerà una investment company che punterà su società tecnologiche in Italia e all'estero

di Andrea Fontana

(Coloures-pic - Fotolia)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Eprice scatta in Borsa grazie alla formalizzazione dell'impegno di Negma Group a ripatrimonializzare la società e a trasformarla in investment company. Il titolo è entrato in asta di volatilità a 0,031 euro. ePrice si trova nella situazione di capitale ridotto sotto il limite legale e ha bisogno di un rafforzamento patrimoniale che avverrà attraverso un bond convertibile sottoscritto da Negma. L'intervento dovrebbe essere pari a circa 30 milioni considerando i 10 milioni di aumento già approvati dall'assemblea ad aprile 2021 a cui si aggiungerebbero altri 20-22 milioni. Negma prevede di sanare la situazione entro fine 2022 convertendo le obbligazioni. Inoltre il progetto è quello di trasformare la società in una piattaforma di investimenti in società italiane e europee attive nel tech:

Negma - gruppo di investimenti di Dubai guidato da Elaf Gassam - prevede l’erogazione di risorse finanziarie iniziali ed un aumento di capitale da sottoscrivere mediante conferimenti in natura per l’acquisizione di ulteriori partecipazioni. Per questo progetto è previsto un periodo di negoziato in esclusiva fino al 15 marzo per predisporre un accordo definitivo e la condizione posta da Negma è che ePrice resti quotata.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti