ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStrutture sanitarie

EQT investe 300 milioni insieme ad Arco Lavori per Rsa in Italia

Obiettivo un portafoglio focalizzato sul centro-nord. Le strutture saranno di nuova generazione e sostenibili

di Paola Dezza

2' di lettura

Una joint venture da 300 milioni di euro che si focalizza sulle strutture sanitarie. È l’intesa siglata tra Eqt real estate e l’azienda di costruzioni Arco per concentrarsi nello sviluppo di un portafoglio di immobili di nuova costruzione di classe A situati nel Nord Italia destinati a residenze sanitarie assistenziali di nuova generazione.
Si tratta del primo investimento in Italia nel segmento real estate. La capogruppo ha acquistato, invece, le due piattaforme immobiliari Casa.it e Idealista.it.

I primi progetti in Lombardia ed Emilia Romagna

La prima iniziativa riguarda lo sviluppo di cinque siti in Lombardia e in Emilia Romagna che potranno offrire un totale di 1.010 posti letto. Le prime due residenze per anziani, la cui realizzazione partirà prima dell’estate 2021, dovrebbero essere completate entro la fine del 2022 e inizio del 2023. L’investimento punta alla creazione di un portafoglio di valore complessivo superiore a 300 milioni di euro. Lo sviluppo va dalla grande città ai centri più piccoli. L’esigenza di Rsa è infatti diffusa sul territorio.

Loading...

Trattative presto anche in Toscana, Veneto e Piemonte

«Stiamo analizzando anche altre aree come la Toscana, il Veneto e il Piemonte - dice Alessio Lucentini, Managing Director, Investment Advisor e Head of Italy di Eqt Real Estate - per arrivare poi in un secondo momento in Lazio, Marche e Liguria».

Lucentini aggiunge che l’idea è di creare nuovi prodotti con costruzioni ex novo, perché più difficile trovare edifici esistenti che possano essere riqualificati con gli standard richiesti.

Si stima che nei prossimi dieci anni la popolazione over 75 dovrebbe aumentare dall’11,5% al 14%. Le strutture, una volta completate, saranno locate e gestite da operatori di primario standing, con i quali trattative sono già in stato avanzato, il cui obiettivo sarà portare standard elevati in termini di sostenibilità e sicurezza nel mercato delle Rsa.

Costruire Rsa attente alla sostenibilità

Un occhio importante sarà rivolto alla sostenibilità. Laddove possibile, le case di cura utilizzeranno pannelli fotovoltaici sul tetto e misure volte a incentivare il riciclo dei rifiuti e la gestione ottimale dell'acqua piovana. Le case di cura verranno costruite in modo da ottenere certificazioni energetiche di sostenibilità come Leed e Well e saranno conformi a specifici criteri Esg. La joint venture, inoltre, promuoverà stili di vita sostenibili all’interno delle stesse Rsa. Gli operatori inoltre implementeranno politiche e attività relative alle procedure di prevenzione per il Covid-19 e per altri rischi legati alla salute.

Eqt è una società di investimento a livello globale con oltre 82 miliardi di euro di capitale raccolto e circa 52 miliardi di euro di patrimonio gestito in 17 fondi attivi.

Fondata nel 1999, Arco Lavori è una società cooperativa di costruzioni focalizzata sui settori dell’edilizia, del facility management, dell’energia e della sanità. Arco ha sede a Ravenna, in Emilia Romagna, e conta più di 400 aziende partner e un portafoglio ordini di circa 550 milioni di euro a marzo 2021.


Riproduzione riservata ©

    loading...

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter RealEstate+

    La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

    Abbonati