borsa

Esordio positivo sull'Aim per la Spac Glenalta

di Andrea Fontana

(13695)

2' di lettura

Esordio positivo sull'Aim per Glenalta, il veicolo (tecnicamente uno special purpose acquisition company o Spac) che ha raccolto quasi 100 milioni di euro in fase di collocamento da destinare a una aggregazione. Le azioni, collocate a 10 euro, hanno aperto con un guadagno di quasi il 5%. Il collocamento si è concluso con una domanda di titoli pari a 190 milioni di euro che ha portato al riparto nell'allocazione con l'assegnazione di titoli per 98 milioni di euro a quasi 500 investitori. L'azionariato sarà composto per il 60% da investitori istituzionali e per il 40% da investitori al dettaglio «di alto standing» si legge in un comunicato. Glenalta è una Spac promossa da Luca Fabio Giacometti, Gino Lugli, Stefano Malagoli e Silvio Marenco, cui si sono aggiunti Lorenzo Bachschmid e Dario Di Iorio già protagonisti dell'operazione relativa alla spac Glenalta Food.

La Spac ha per oggetto la ricerca e la selezione di potenziali acquisizioni di partecipazioni in altre imprese e di altre forme di potenziale aggregazione della società stessa con altre imprese. Il collocamento di Glenalta ha visto Cfo Sim in veste di global coordinator e lo studio legale Gatti Pavesi Bianchi in qualità di advisor dell'emittente. «Con la quotazione di 12 Spac - commenta Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana - la piazza si sta affermando come mercato di riferimento in Europa per operazioni di questo tipo. Le Spac si innestano perfettamente nel tessuto industriale italiano, caratterizzato dalla presenza di tante aziende in crescita. Il successo del collocamento di Glenalta conferma che la Spac rappresenta una valida alternativa al tradizionale percorso di quotazione». Glenalta rappresenta la ventunesima ammissione dell’anno sui mercati di Borsa Italiana e l'undicesima quotazione sul mercato dedicato alle piccole medie imprese.

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti