la stretta

Esperti già divisi sull’efficacia del nuovo Dpcm

Ricciardi (consulente ministero Salute): misure insufficienti. Il virologo Crisanti: «Provvedimento coraggioso». Renzi chiede modifiche su ristoranti, cultura e sport. Conte riferisce giovedì in Parlamento

di Mariolina Sesto

default onloading pic
(Claudia Greco / AGF)

Ricciardi (consulente ministero Salute): misure insufficienti. Il virologo Crisanti: «Provvedimento coraggioso». Renzi chiede modifiche su ristoranti, cultura e sport. Conte riferisce giovedì in Parlamento


3' di lettura

Il nuovo Dpcm varato dal governo il 25 ottobre è nell’occhio del ciclone. E suscita anche tra gli esperti reazioni del tutto contrastanti. Sarà il semi-lockdown efficace nel piegare la curva dei contagi? Alcuni virologi parlano di provvedimento «coraggioso», altri di misure «del tutto insufficienti». Nel frattempo anche nella maggioranza si levano richieste di modifiche. E il premier Giuseppe Conte si prepara a spiegare le nuove misure giovedì 29 in Parlamento.

La bocciatura di Ricciardi (consulente ministero Salute): è insufficiente
«Le misure contenute nell'ultimo Dpcm sono un passo avanti, ma non sufficiente per affrontare la circolazione del virus in questo momento» spiega il consulente del ministro della Salute, Walter Ricciardi. «Le misure - aggiunge Ricciardi - vanno prese in modo proporzionato alla circolazione del virus e il virus in questo momento in alcune aree del nostro Paese dilaga incontrollato».

Loading...

Ricciardi cita quindi i risultati di una ricerca dell'università di Edimburgo pubblicata su The Lancet e basata sulle esperienze di 131 Paesi nel sei-sette mesi passati e dal quale «risulta che quando la circolazione del virus ha le dimensioni che ha in questo momento in Italia, in Francia e in Spagna l'unica cosa che serve per rallentare l'indice di contagio è il lockdown» dice l'esperto.

«Naturalmente - aggiunge - non un lockdown generalizzato, ma che va fatto dove l'indice di contagio è alto, perché questo rallenta del 24%; se poi si abbina alla chiusura mirata delle scuole c'è un ulteriore rallentamento del 15%; con lo smart working sia in ambito pubblico e privato si registra un ulteriore calo del 13%. Quindi si arriva al 50-55%; con la limitazione dei trasporti si ha un'ulteriore riduzione del 7%».

Ricciardi osserva che questi effetti vengono visti dopo 8 giorni e che «se adottassimo ora questa misure in città come Roma, Milano e Napoli potremmo raddrizzare l'indice di contagio. Ho consigliato al ministro queste misure e sono sicuro che le abbia raccomandate fortemente, ma poi - conclude - è la politica a prendere le decisioni».

Il virologo Crisanti: «Provvedimento coraggioso gli do 8»

«Il nuovo Dpcm è un provvedimento coraggioso e indispensabile se vogliamo evitare il lockdown; ha scontentato molti, ma non credo fosse evitabile. Se gli dovessi dare un voto, gli darei 8». Lo ha detto il virologo Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia dell'Università di Padova. Pensando alla situazione del prossimo Natale, il virologo risponde: «Chi può dirlo? Penso però che si debba vedere il Natale non come un pericolo, ma come un'opportunità. Ci saranno tre settimane di stop alle scuole, le attività produttive saranno leggermente ridotte, tuteleremo le attività commerciali e cercheremo di limitare gli spostamenti. Dovremmo vedere il Natale come un'opportunità per diminuire ulteriormente i contagi», ha spiegato il virologo.

Renzi chiede modifiche su ristorazione, cultura e sport

«Mentre si chiedono (ancora) sacrifici, sarebbe molto utile, secondo me, che il Governo chiarisse questi punti. E ci spiegasse quali sono i dati scientifici e le analisi sui quali si prendono le decisioni: i dati scientifici, non le emozioni di un singolo ministro».

È tranchant il leader di Iv Matteo Renzi nel chiedere modifiche al Dpcm. L’annuncio è che Iv chiederà al premier Giuseppe Conte di modificare il dpcm «nella parte su ristoratori, luoghi di cultura e attività sportiva». Nel frattempo il premier è già al lavoro per varare domani il decreto sui ristori ai settori colpiti e giovedì riferirà in Parlamento del Dpcm.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti