In zona Maciachini

Esplosione in edificio uffici a Milano, in codice rosso presunta esecutrice

Nessun danno strutturale al palazzo. Recuperate due taniche di benzina

Il palazzo in zona Maciachini dove è avvenuta l’esplosione nella notte del 25 dicembre. (Immagine da Google Maps)

1' di lettura

Nella notte in un palazzo sede di uffici di proprietà di Generali a Milano, in via Crespi 19, zona Maciachini, si è verificata un’esplosione. Il palazzo, totalmente adibito ad uffici, era deserto e l’esplosione è avvenuta al piano -1, in un locale tecnico. Lo scoppio è di origine dolosa e la presunta autrice del gesto è stata soccorsa e trasportata in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano. L’edificio è senza danni strutturali. Secondo le prime ipotesi l’esplosione sarebbe stata provocata da vapori di benzina e sul posto sono state recuperate due taniche.
L’esplosione è avvenuta intorno alle 5 della mattina del 25 dicembre.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti