Fusioni e acquisizioni

EssilorLuxottica tratta per l’acquisto della catena GrandVision

Hal Holding ha confermato di avere avviato dei colloqui per vendere la sua quota. Come si legge in una nota, «non è ancora stato raggiunto un accordo e non ci sono garanzie che queste discussioni porteranno a un accordo»


default onloading pic

1' di lettura

Seduta brillante alla Borsa di Amsterdam per GrandVision, che ha chiuso gli scambi in rialzo dell'8,84% a 22,9 euro per azione, dopo essere arrivato durante le contrattazioni a un massimo di 23,28 euro. A dare slancio al titolo sono state le indiscrezioni, riportate da alcuni media, sulla possibilità che EssilorLuxottica si stia preparando a lanciare un'Opa sulla catena di negozi di ottica, controllata per il 76,72% da Hal Holding e con valore di mercato attualmente pari a circa 5,4 miliardi di euro.

Stando alle indiscrezioni, le discussioni sarebbero ancora in una fase preliminare e non necessariamente porteranno a un accordo. Se l'accordo andasse in porto, EssilorLuxottica, che non ha commentato i rumor, rafforzerebbe notevolmente la propria posizione di mercato, visto che GrandVision ha oltre 7.000 punti vendita in oltre 40 Paesi, compresa l'Italia. Sulla scia dei rumor, a Parigi EssilorLuxottica ha ceduto l'1,44% a 116,55 euro per azione.

Hal Holding ha confermato di avere avviato dei colloqui per vendere a EssilorLuxottica la sua quota in GrandVision. Come si legge in una nota, «non è ancora stato raggiunto un accordo e non ci sono garanzie che queste discussioni porteranno a un accordo». Inoltre, si legge ancora, «il completamento della vendita sarebbe comunque soggetto a condizioni sospensive, tra cui l'approvazione delle autorità di regolamentazione competenti in varie giurisdizioni».

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...