Da Di Maio agli Esteri a Gualtieri all'Economia. Ecco il governo Conte bis

5/24Politica

Esteri / Luigi Di Maio


default onloading pic

Il leader politico del movimento Luigi Di Maio, dopo aver rinunciato al ruolo di vicepremier ha occupato la casella degli Esteri. Classe 1986, nato ad Avellino, Di Maio è dal 23 settembre 2017 capo politico del Movimento 5 Stelle e dal 1º giugno 2018 è stato ministro dello sviluppo economico e ministro del lavoro e delle politiche sociali, nonché Vicepresidente del Consiglio dei ministri nel primo Governo Conte. Cresciuto a Pomigliano d'Arco (NA), luogo d'origine dei genitori, diplomato al liceo classico, si è iscritto senza laurearsi alla facoltà di Giurisprudenza di Napoli. Nel 2007 Di Maio ha aperto il Meetup di Pomigliano, aderendo così all'iniziativa di Beppe Grillo il quale proponeva la costituzione di gruppi di cittadini che si occupassero dei problemi del loro comune. Eletto alla Camera dei deputati nella lista del Movimento 5 Stelle per le elezioni politiche del 2013 è diventato vicepresidente della Camera dei deputati, il più giovane della storia della Repubblica a ricoprire tale carica. In breve tempo è diventato uno dei volti più noti del partito. Nel settembre 2017 si è candidato alle elezioni primarie per scegliere il candidato premier e capo politico del Movimento 5 Stelle: l'esito delle votazioni tra gli iscritti alla piattaforma online del partito lo ha visto vittorioso con 30.936 voti, pari a circa l'82% dei votanti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...