AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùborsa

Euforia su galassia Agnelli, volano Cnh e Stellantis promossi da broker

Ferrari chiude il 2020 con un utile netto in calo del 13% poco sopra i 600 mln di euro. Per il 2021 stima ricavi in netta crescita a 4,3 mld

di Cheo Condina

default onloading pic
(7146)

3' di lettura

Galassia Agnelli in grande spolvero a Piazza Affari, favorita anche dal brillante andamento del comparto auto, il migliore in Europa . A Milano Stellantis, su cui Goldman Sachs ha avviato la copertura con un buy, è tra i titoli migliori del listino, nonostante i dati sulle immatricolazioni di gennaio, resi noti a mercati chiusi lunedì 1 febbraio, che si sono rivelati deboli in Italia e positivi a parità di giorni lavorativi in Francia, comunque con una sottoperformance in entrambi i mercati.

Salgono anche Exor e soprattutto Cnh, dopo che Equita ha migliorato il rating dell'azione a buy e il target price a 14 euro. I motivi? Essenzialmente tre. Innanzitutto la possibile M&A per Iveco con un effetto positivo sulla percezione di Cnh come holding (che è tra i motivi - precisa il broker - della sottoperformance del titolo rispetto a concorrenti come Deere). Ha invece invertito la rotta ed è passata in negativo Ferrari dopo la diffusione dei conti con il 2020 che si chiude con un utile netto in calo del 13% poco sopra i 600 mln di euro. Per il 2021 stima ricavi in netta crescita a 4,3 mld

Loading...

"L'intervento della politica italiana, ostile ad una cessione a cinesi, riteniamo possa influenzare l'esito finale, ma non impedire un deal", si precisa. In secondo luogo c'è il possibile spin-off della on-highway nel caso in cui un deal Iveco non dovesse concretizzarsi: "posticipato per la pandemia è ragionevole ipotizzarlo entro l`anno", precisa Equita. Infine arrivano "chiari segnali di ripresa del mercato agricolo: il recente rialzo dei prezzi delle commodity in Usa (da agosto granturco +70% e soia +50%) aumenta la visibilità per un rimbalzo dei segmenti più redditizi (trattori pesanti, mietitrebbie e precision farming)". Per concludere, ipotizzando la vendita di Iveco a 3,5 miliardi, Cnh avrebbe una net cash superiore a 3 miliardi: "riteniamo probabile un maxi dividendo, oltre 1,5 miliardi, e il resto al servizio delle acquisizioni", conclude Equita che per il 2020 prevede il rispetto della guidance e miglioramenti a partire dal 2021.

Goldman Sachs ha avviato la copertura su Stellantis assegnando rating buy e target price per il titolo quotato a Milano pari a 18 euro. Secondo la banca d'affari, il nuovo colosso auto mondiale può essere una storia attraente in ragione delle sinergie, che daranno implicazioni positive su cassa e utili. In numeri, Goldman ritiene che ci sia una elevata probabilità che Stellantis centri il target di 5 miliardi di sinergie l'anno e ne stima 4,3 miliardi l'anno dal 2025 con 3-3,5 miliardi dal 2023-2024. Il che significa un impatto positivo sull'Ebit pro-forma 2019 di Stellantis pari a circa il 32%.

Goldman ha una percezione positiva anche sotto il profilo prettamente industriale. Nei prossimi 18 mesi, osserva, Stellantis lancerà diversi nuovi modelli che potranno tradursi in un aumento degli utili. Senza contare che il management team è specialista in turnaround e dunque - si sottolinea - c'è una elevata probabilità che gli asset meno performanti vengano rilanciati, a partire dall'auto europea. Infine c'è un tema di valutazioni, che sono attraenti rispetto ai concorrenti europei e americani e che offre al titolo un upside superiore al 40%.

LFerrari chiude il 2020 con un utile netto in calo del 13% poco sopra i 600 mln di euro. Per il 2021 stima ricavi in netta crescita a 4,3 mld

(Il Sole 24 ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti