ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorse

Euronext, 8 società italiane nell’indice sulla Gender Equality

Fra le italiane compaiono: Intesa Sanpaolo, Poste Italiane, Banco Bpm, Unicredit, Assicurazioni Generali, Terna, Snam ed Hera

di Monica D'Ascenzo

(rawpixel.com)

3' di lettura

Sono 8 le società italiane che rientrano nell’indice lanciato da Euronext, relativo all’uguaglianza di genere. Nel dettaglio hanno ottenuto il riconoscimento Intesa Sanpaolo, Poste Italiane, Banco Bpm, Unicredit, Assicurazioni Generali, Terna, Snam ed Hera. L’Italia nel paragone con la Francia risulta essere ancora indietro su questi temi. I cugini d’Oltralpe, infatti, hanno ben 35 società nell’indice, mentre la Spagna ne conta 14, la Germania 9. C’è da riconoscere, però, che nel nostro Paese è in vigore da 11 anni la legge Golfo-Mosca, che assicura il 40% dei board riservato al genere meno rappresentato. Una norma, che dovrebbe avvantaggiare di molto le società italiane, considerato che è precedente a quelle di altri Paesi europei.

I nuovi indici di Euronext

Euronext ha lanciato due nuovi indici: Euronext Equileap Gender Equality Eurozone 1001 ed Euronext Equileap Gender Equality France 402. Si tratta dei primi pilastri di una più ampia famiglia di indici, che avranno come indicatore l’equilibrio di genere nelle società quotate. Il progetto è stato sviluppato in risposta all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile (SDG) n. 5 “Parità di genere” delle Nazioni Unite, per offrire agli investitori maggiori informazioni relative alle società quotate impegnate nel migliorare la diversità di genere e a rispondere alla crescente domanda di investimenti, che tengano conto della sostenibilità sociale.

Loading...

La metodologia degli indici

Le società incluse negli indici sono selezionate in base al loro punteggio di uguaglianza di genere in quattro diverse categorie:

• equilibrio di genere nella leadership e nella forza lavoro

• parità retributiva e conciliazione vita-lavoro

• politiche che promuovono la parità di genere

• impegno, trasparenza e responsabilità

I quattro parametri sono valutati da Equileap, che tiene in considerazione l’impegno dell’azienda per l’uguaglianza di genere dalla composizione del consiglio di amministrazione ai fornitori.

Gli indici Euronext

Dal 2021 Euronext ha lanciato oltre 30 nuovi indici ESG che coprono nuove categorie in cui investire, da i più ampi temi di sostenibilità ambientale, sociale e di governance a temi più specifici come PAB, CTB, Biodiversità, Idrogeno, Acqua e Sociale. A questi si aggiungono le nuove versioni ESG del benchmark nazionale indici: AEX ESG ad Amsterdam e OBX ESG a Oslo, dopo il lancio di MIB ESG a Milano e CAC 40 ESG a Parigi.

«Il lancio di questi indici è rappresentativo della cultura e dei valori aziendali di Euronext. La nostra azienda è diversificata e inclusiva per natura e consideriamo tutte le forme di diversità un fattore chiave di successo del nostro modello federale. Innoviamo costantemente la nostra offerta di prodotti e servizi per soddisfare la forte domanda degli investitori e la necessità di effettuare la loro transizione ESG. Come infrastruttura di mercato, il nostro ruolo è quello di proporre prodotti per indirizzare gli investimenti a progetti ESG e, in questo caso, aziende all’avanguardia nella performance sulla parità di genere» commenta Camille Leca, head of ESG di Euronext.

«Siamo orgogliosi di collaborare con Euronext per creare indici che consentano agli investitori di allineare i loro portafogli ai loro valori monitorando le società che soddisfano sia l’uguaglianza di genere che i criteri ESG. Sembra che le aziende ad alte prestazioni con la spinta a fare la cosa giusta quando si tratta di affrontare l’uguaglianza di genere sul lavoro applichino lo stesso ethos ad altri criteri chiave ESG. Gli investitori che cercano di creare una società migliore con pari opportunità per le donne al lavoro possono ora utilizzare questi indici per sostenere aziende di alta qualità e ad alte prestazioni» sottolinea Diana van Maasdijk, ceo di Equileap.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti