AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùCaro carburanti

Europa a caccia di diesel: senza Russia rischio carenze e razionamenti

Scorte crollate ovunque nel mondo e prezzi all’ingrosso al record storico. Il Vecchio continente sta peggio di tutti, perché dipende dall’estero per un quinto del fabbisogno e metà delle importazioni venivano da Mosca

di Sissi Bellomo

La Russia attinge ancora a circa 1 mld di valuta internazionale al giorno

3' di lettura

Le quotazioni del petrolio finalmente scendono, ma l’allarme sulle forniture (oltre che sui rincari) dei carburanti non si attenua. E a preoccupare è soprattutto il diesel, che in Europa comincia a scarseggiare.

Il problema numero uno, tanto per cambiare, è la Russia: il Vecchio continente – dopo anni di crisi nel settore della raffinazione – dipende dall’estero per quasi un quinto del fabbisogno di diesel, gasolio e altri distillati. E dei circa 1,4 milioni di barili al giorno che importiamo, oltre...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti