ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Fiammata prezzi eurozona e dati Cina frenano le Borse. Milano tiene quota 26mila

Manifattura e servizi di Pechino ai minimi da inizio 2020 a causa delle nuova ondata di Covid. Bce ragiona su misure di stimolo: vendite sui titoli di Stato, euro in temporaneo rafforzamento sul dollaro

di Andrea Fontana

Aggiornato alle 17.40

La Borsa, gli indici del 31 agosto 2021

4' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Il calo degli indici Pmi cinesi sull’attività manifatturiera e dei servizi e l’inflazione europea al top da 10 anni (3% annuo ad agosto) contribuiscono alla flessione delle Borse europee che chiudono un agosto comunque positivo con una seduta in rosso. La flessione è stata comunque contenuta visto che Madrid e Londra, le peggiori, sono arretrate di circa mezzo punto percentuale, mentre Piazza Affari ha chiuso praticamente piatta (-0,06%) riagganciando sul finale i 26mila punti con l’indice FTSE MIB. Nel mese di agosto Milano è salita del 2,6%.

Lo scatto dell’inflazione nell’area dell’euro è arrivata in parallelo alle dichiarazioni del numero uno della banca centrale austriaca Robert Holzmann secondo cui la Bce dovrebbe iniziare a discutere della riduzione delle misure di stimolo. In questo scenario l’euro ha temporaneamente incrementato i guadagni sul dollaro salendo fino a 1,1850, per poi rientrare a 1,18, e i titoli di Stato sono stati oggetto di vendita portando a un incremento dei rendimenti (0,71% il decennale BTp). Poco mosso il prezzo del petrolio alla vigilia della riunione tra i Paesi esportatori del gruppo Opec+.

Loading...

Confermato il balzo del pil italiano nel II trimestre

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente e del 17,3% nei confronti del secondo trimestre del 2020. Lo rende noto l'Istat precisando che "la stima preliminare del Pil diffusa il 30 luglio 2021 aveva registrato variazioni analoghe sia in termini congiunturali, sia tendenziali". La variazione acquisita per il 2021 è pari a +4,7 per cento. "La stima completa dei conti economici trimestrali conferma la crescita sostenuta del Pil dell’economia italiana nel secondo trimestre del 2021 diffusa nella stima preliminare", commenta Istat secondo cui "il forte recupero dell’attività produttiva riflette un aumento marcato del valore aggiunto sia nell’industria, sia nel terziario".
L'Istat ha anche comunicato che ad agosto l'inflazione ha registrato in Italia un aumento dello 0,5% su base mensile e del 2,1% su base annua (da +1,9% del mese precedente), portandosi a un livello che non si registrava da gennaio 2013 quando fu +2,2%. Lo afferma l'Istat che diffonde oggi la stima preliminare per l'andamento dei prezzi al consumo. La spinta è stata impressa per lo più dei prezzi dei Beni energetici che continuano a registrare una crescita molto ampia sia per la componente regolamentata sia per quella non regolamentata.

A Wall Street S&P500 verso il settimo mese di fila di rialzi

Wall Street è in equilibrio dopo l'ultima seduta da record per S&P 500 e Nasdaq Composite: l'indice S&P500 si appresta a chiudere il settimo mese di fila di rialzi. Peggio delle stime e in calo l'indice della fiducia dei consumatori americani redatto mensilmente dal Conference Board, Sul fronte azionario, il titolo di Zoom Video è in forte calo nel premercato, dopo aver registrato un utile di 1,36 dollari ad azione, ovvero 20 centesimi sopra le attese; anche i ricavi hanno superato le aspettative e, per la prima volta, hanno oltrepassato la soglia del miliardo di dollari. La crescita di Zoom, pero', ha rallentato dopo il boom ottenuto con la pandemia, quando l'app di videoconferenze si e' fatta conoscere in tutto il mondo.

A Piazza Affari male Fineco, cade Tod's

A Piazza Affari le banche sono state protagoniste di un recupero dopo l'ultima seduta sottotono (Banca Pop E, Intesa Sanpaolo), mentre la peggiore è stata Finecobank che è scivolata dopo la pubblicazione da parte di Banca d’Italia dei requisiti minimi di fondi propri e passivita' ammissibili. Negativo il settore auto con Pirelli & C eStellantis, quest'ultima per lo stop alla produzione di Melfi per carenza dei chip. Giù Tod's penalizzata da una raccomandazione di vendita di Ubs: da inizio anno le azioni del gruppo marchigiano hanno guadagnato oltre il 60%.

Amsterdam la migliore ad agosto: +4,6%

Se a Piazza Affari sono state le banche e le società delle infrastrutture energetiche (Terna, Snam) a sostenere l'indice, insieme alla buona performance di Assicurazioni Generali(+0,9%), a livello europeo gli acquisti hanno premiato i tecnologici e le utility mentre i comparti più penalizzati sono stati le telecomunicazioni e il minerario. Quanto agli indici, Londra è arretrata dello 0,4%, Francoforte dello 0,33%, Amsterdam (AEX) dello 0,19% e Parigi dello 0,11%. Il bilancio mensile dei listini porta in prima fila la performance della Borsa olandese (+4,6%), mentre Francoforte, Madrid e Zurigo sono salite di oltre due punti percentuali.

Spread si allarga a 108 , salgono rendimenti dei titoli di Stato

Andamento in lieve rialzo per lo spread tra BTp e Bund. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark (IT0005436693) e il pari durata tedesco è indicato ad inizio seduta a 108 punti base dai 105 punti dell'ultimo riferimento. Sale leggermente anche il rendimento del BTp decennale benchmark che si attesa nelle prime battute allo 0,71% dallo 0,62% del closing della vigilia.

Andamento dello spread Btp / Bund
Loading...

BTp: rendimento 5 anni in negativo in asta, minimo storico

Rendimenti poco mossi per i BTp e CcTeu assegnati in asta dal Tesoro. Nel dettaglio il Tesoro ha emesso la terza tranche del BTp a 5 anni scadenza 01/08/2026 per 2,5 miliardi a fronte di una richiesta pari a 3,641 miliardi. Il rendimento è sceso di soli 3 centesimi: quanto basta per far scivolare il rendimento della scadenza quinquennale in negativo per la prima volta sul mercato primario a -0,01%.
Collocata anche la quarta tranche del BTp a 10 anni scadenza 01/12/2031: a fronte di richieste per 4,419 miliardi l'importo emesso e' stato pari a 3,25 miliardi mentre il rendimento, salito di 1 centesimo sull'asta del mese scorso, si è attestato allo 0,67%. Infine, la quarta tranche del CcTeu, assegnata per 2 miliardi a fronte di una domanda totale pari a 2,917 miliardi, ha spuntato un rendimento lordo dello 0,03%, (-2 centesimi sull'asta precedente). Il regolamento dell'asta cade sul prossimo 2 settembre.


Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave della settimana? Andrea Franceschi, insieme ai colleghi della redazione Finanza e Risparmio, cura ogni settimana “Market mover”, un podcast disponibile su tutte le piattaforme ogni sabato mattina. Ascolta il podcast Market mover
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti