ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Moody's e Draghi sostengono Piazza Affari. Il Ftse Mib guadagna lo 0,52%

In Italia occhi puntati sul Recovery Plan. A Piazza Affari in calo Leonardo e Prysmian. Bene le banche

di Eleonora Micheli e Enrico Miele

Aggiornato alle 14.40

La Borsa, gli indici di oggi 26 aprile 2021

3' di lettura

Il mood positivo per la “riapertura” delle attività in 16 regioni italiane e la presentazione del premier Mario Draghi al Parlamento del così detto l Recovery fund hanno sostenuto Piazza Affari che ha chiuso in rialzo dello 0,52%. Per altro, nell'attesa che gli oltre 200 miliardi del Pnrr diventino realtà, Moody’s ha sottolineato come la fine delle restrizioni in Italia darà un impulso all'economia nel breve termine. La seduta è stata positiva anche per le altre Borse europee, anche se Francoforte ha chiuso in frazionale rialzo e per tutta la giornata è rimasta al palo, nonostante l'indice tedesco Ifo sia salito oltre le attese degli analisti (ad aprile si è attestato a 96,8 punti rispetto ai 96,6 punti di marzo). L'istituto di ricerca tedesco ha però sottolineato che sia la terza ondata di infezioni che i colli di bottiglia nei prodotti intermedi stanno ostacolando la ripresa economica della Germania. Preoccupa anche la “guerra” legale avviata da l’Ue contro AstraZeneca contro i ritardi nella consegna delle dosi del vaccino anti-Covid. Nel frattempo, sale l’attesa per la riunione della Fed, che inizierà domani, mentre prosegue a pieno ritmo la stagione delle trimestrali (con Tesla alla prova dei conti a mercati chiusi). Lo spread ha terminato in area 105 punti.

Bene le banche, giù Leonardo dopo shopping in Germania

Piazza Affari è stata spinta in alto dalle azioni delle banche con Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mediobanca e Bper tra le migliori. Complice anche un report favorevole di Barclays che ha alzato il giudizio per quasi tutti gli istituti italiani. Si sono inoltre messe in evidenza le Tenaris (+3,5%) in scia al comparto oil sia in Europa che a Wall Street. Per contro Leonardo ha perso oltre il 2%, dopo l'annuncio dell'acquisto del 25,1% della società tedesca Hensoldt da Kkr. L'investimento da parte di Leonardo è di 606 milioni di euro e per gli analisti «è ragionevole dal punto di vista industriale/strategico, ma il premio pagato richiede maggiori informazioni sulle potenziali sinergie e sulla governance». In rosso anche Prysmian (-3,17%) ed Enel (-1%). Sul finale si è riscattato il comparto auto, debole per gran parte della seduta. Stellantis ha limitato le perdite allo 0',2% mentre Pirelli è riuscita a guadagnare lo 0,48%.

Loading...

Atlantia ancora sotto la lente, bene Cnh e Amplifon

Atlantia ha guadagnato l'1,8%, aspettando sviluppi sul fronte Aspi. E' stato infatti anticipato a lunedì sera il consiglio di amministrazione di CdP per affrontare i dossier Open Fiber e Autostrade per l'Italia. Per quanto riguarda l'offerta lanciata da Cdp insieme ai fondi per l'88% della concessionaria autostradale, secondo diverse indiscrezioni, sono previste limature ma il prezzo dovrebbe restare a 9,1 miliardi di euro. Sullo sfondo, resta la carta Acs e Florentino Perez: il patron del Real Madrid è stato invitato da Atlantia a manifestare un interesse più concreto dopo le lettere in cui si diceva pronto a considerare l'acquisto di Autostrade. Tra gli altri titoli in positivo Amplifon (+2,3%) e Cnh Industrial(+1,9%). Quest'ultima nel giorno della diffusione dei conti dell'americana Caterpillar.

Tra le «piccole» bene Technogym e Aeffe

Fuori dal listino principale, sono volate del 10% le Aeffe e di oltre l'8% le Technogym, quest'ultime mentre si avvicina la data di riapertura delle palestre. Dopo essersi messa in evidenza in mattinata ha chiuso in progresso dell'1,9% Trevi dopo l'aggiornamento del piano industriale, al 2021-2024, tenendo conto dell'attuale contesto di mercato, «fortemente condizionato dagli effetti provocati a livello globale dalla diffusione della pandemia da Covid-19». Inoltre ha debuttato sul mercato Aim Premia Finance, azienda di mediazione creditizia.

In Europa bene le banche e il settore del turismo

La seduta di inizio settimana è stata positiva per tutti i principali listini europei, con in testa la Borsa di Madrid (+1%) dove si sono fatti sentire gli acquisti sugli istituti di credito, da Bbva (+3,4%) a Santander (+2,4%). Le banche sono andate bene in tutta Europa, con il sottoindice Euro Stoxx 600 del comparto in rialzo del 2% seguito da quello delle materie prime (+1,9%) e del comparto viaggi (+1,8%). In particolare si sono distinti i titoli della francese Societé Generale (+4%) e quelli del colosso del turismo Tui (+6,7%), oltre che del gruppo Iag (+3,9%) che racchiude le compagnie aeree British Airways, Iberia e Vueling. A Londra anche Easyjet si è messa in evidenza.

Il cambio euro / dollaro
Loading...

Euro stabile in area 1,2070 dollari, giù il petrolio

Sul mercato valutario, l'euro che in mattinata si era rafforzato sopra quota 1,21 dollari, si attesta in area 1,2070 1,2076 dollari (1,2061 venerdì in chiusura) . Vale inoltre 130,62 yen (130,29), mentre il dollaro che passa di mano a 108,17 yen (108,01). Debole il prezzo del petrolio, anche se ha recuperato dai minimi di giornata.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave della settimana? Andrea Franceschi, insieme ai colleghi della redazione Finanza e Risparmio, cura ogni settimana “Market mover”, un podcast disponibile su tutte le piattaforme ogni sabato mattina. Ascolta il podcast Market mover
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti