INVESTIMENTI

European Cities di Nuveen Re raccoglie 130 milioni

Gli investitori sono 3 fondi pensione europei. Obiettivo di Nuveen sono asset in città europee, che secondo la società sono meglio posizionate in termini di crescita demografica e strutturale

di Laura Cavestri

default onloading pic

Gli investitori sono 3 fondi pensione europei. Obiettivo di Nuveen sono asset in città europee, che secondo la società sono meglio posizionate in termini di crescita demografica e strutturale


2' di lettura

Nuveen Real Estate – una delle più grandi società al mondo attive nella gestione degli investimenti immobiliari – ha raccolto circa 130 milioni di euro da tre investitori europei per il suo veicolo European Cities. Si tratta di tre fondi pensione europei, due dei quali stanno ampliando gli attuali impegni verso la piattaforma, che punta a offrire agli investitori diversificazione, rendimento e crescita di capitale sul lungo termine.

Il suo obiettivo sono asset in città europee “a prova di futuro”, che secondo la società sono meglio posizionate in termini di crescita demografica e strutturale.


«L’impegno continuativo da parte degli attuali investitori, e l'interesse di nuovi operatori – ha affermato Andrew Rich, fund manager di Nuveen Real Estate – rafforza la fiducia sul mercato europeo per asset con standard qualitativi elevati nelle città più importanti. Dal lancio del veicolo nel 2016, abbiamo costruito un portafoglio di 2 miliardi di euro, composto da 13 asset di alta qualità, tra i quali un asset in fase di sviluppo, e abbiamo raccolto circa 1,3 miliardi da 24 investitori in tutto il mondo. Oltre a continuare a investire in nuove opportunità, gestiamo anche in modo estensivo il portafoglio esistente per assicurare solidi rendimenti ai nostri investitori e esperienze piacevoli agli utenti».

Il veicolo attualmente possiede 13 asset prime nelle principali città europee, quali Londra, Madrid, Amsterdam e Parigi, compreso un forward committment per il Cube Berlin, uno progetto di sviluppo per circa 18.500 mq di uffici, vicino alla stazione centrale, che dovrebbe essere portato a termine nel corso dell’anno.
Nel 2019, un altro asset della piattaforma, lo shopping center Kamppi di Helsinki ha dato il benvenuto alla catena giapponese MUJI, che ha aperto in Finlandia il suo negozio più grande a livello europeo e il primo in nel Paese scandinavo. Invece AliExpress – il marketplace di vendite al dettaglio online di proprietà del gigante del retail cinese Alibaba – ha aperto il suo primo negozio fisico permanente presso lo shopping center Xanadú di Madrid.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti