ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEuropa

Eurostat stima inflazione in rallentamento a 5,5% annuo a giugno

Dall’istituto di statistica europeo arriva anche il dato del tasso di disoccupazione per l’Eurozona, rimasto stabile al 6,5% rispetto ad aprile e in calo dal 6,7% di un anno prima

Tajani: Rispetto per Bce, ma abbiamo diritto a fare nostre osservazioni

2' di lettura

Il tasso d’inflazione annuo della zona Euro a giugno è stimato al 5,5% contro il 6,1% di maggio, secondo la stima flash di Eurostat. Alimenti, alcool e tabacco segnano 11,7%, contro il 12,5% di maggio, mentre i beni industriali al netto dell’energia 5,5% contro il 5,8% di maggio, i servizi 5,4% dal 5% del mese precedente e l’energia -5,6% dal -1,8%.
Dall’isitituto di statistica europeo arriva anche il dato del tasso di disoccupazione per l’Eurozona: è rimasto stabile al 6,5% rispetto ad aprile e in calo dal 6,7% di un anno prima; in Ue è sceso al 5,9% su mese e su anno dal 6% di aprile e dal 6,1% di maggio 2022. Lo rileva Eurostat, aggiungendo che 12,937 milioni sono le persone disoccupate in Ue e 11,014 milioni in Zona Euro, in calo in entrambe le aree. Il tasso di disoccupazione giovanile è stato pari al 13,9% in entrambe le aree (dal 13,8% in E20 e stabile per Ue il mese prima).

Rispetto ad aprile 2023 la disoccupazione è diminuita di 75 mila unità nell’Ue di 57 mila unità nella zona euro. Rispetto a maggio 2022 la disoccupazione è diminuita di 257 mila unità nell’Ue e di 227 mila unità nella zona euro. Nel maggio 2023, 2,696 milioni giovani (sotto i 25 anni) erano disoccupati nell’Ue, di cui 2,226 milioni nella zona euro. A maggio 2023, il tasso di disoccupazione giovanile si è attestato al 13,9% sia nell’Ue che nell’area dell’euro, tassi rispettivamente in aumento e stabili rispetto al 13,8% e al 13,9% registrati nel mese precedente in ciascuna delle due zone. Rispetto ad aprile 2023 la disoccupazione giovanile è aumentata di 21mila unità nell’Ue e di 11mila nella zona euro. Rispetto a maggio 2022 la disoccupazione giovanile è aumentata di 65mila unità nell’Ue e di 46mila nella zona euro.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti