ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùholding famiglia agnelli

Exor, la crisi Covid pesa sui conti. Semestre in perdita per 1,3 miliardi

Il Nav a fine giugno scende a 21 miliardi dai 26 miliardi della fine del 2019. Sul valore degli asset incide il riallineamento Partner Re e l'andamento di Fca e Cnh

di Marigia Mangano

default onloading pic
(NurPhoto)

Il Nav a fine giugno scende a 21 miliardi dai 26 miliardi della fine del 2019. Sul valore degli asset incide il riallineamento Partner Re e l'andamento di Fca e Cnh


3' di lettura

La crisi mondiale scatenata dal Covid-19 pesa sui conti di Exor, la holding controllata dalla famiglia Agnelli. La finanziaria ha chiuso il primo semestre 2020 con una perdita di 1,318 miliardi di euro, quando nello stesso periodo del 2019 aveva registrato un utile netto di 2,427 miliardi di euro. Il risultato negativo, spiega la holding in una nota diffusa al termine del cda, è attribuibile all’impatto del Covid-19 sulle attività delle controllate. Un effetto che non ha risparmiato i valori di Borsa...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti