Sport

F1: ecco la nuova McLaren MCL32

a cura di Datasport

2' di lettura

Eccolo, il tanto agognato arancione. Un regalo per i tifosi che da tempo invocavano un ritorno alle origini, con questo arancione che aveva caratterizzato le prime McLaren del grande Bruce. Ci sono voluti un paio di anni, ma alla fine, il colore storico, accompagnato da un nero che forse ci si aspettava meno corposo, è finalmente arrivato.
  Non basterà però questo alla nuova Mcl32, che dopo la rottura con Ron Dennis dovrà anche essere un punto di rottura con il recente passato, ovvero due stagioni molto deludenti in termini di risultati. Il cambio regolamentare è quindi un'occasione unica per tornare a risollevarsi, e la rinascita dovrà arrivare sia da un punto di vista sia aerodinamico e telaistico sia da quello motoristico. Non potendo però andare sotto al cofano, aspettiamo a parlare del motore Honda ed andiamo ad analizzare le soluzioni della nuova monoposto di Woking, che si augura di tornare sul podio e magari, anche se sarà difficile, tornare a vincere un Gp.
  Si parte con un anteriore che sembra molto studiato e particolarizzato, per via della complessità dei supporti ed anche dell'alettone. Il muso, che presenta il solito “naso”, si distingue da tutte le altre monoposto per via dei supporti, lunghi e caratterizzati da tre feritoie. Come le altre vetture, anche la McLaren si è concentrata sul lavoro riguardante bargeboards e deviatori di flusso all'altezza del cockpit, ed è presenta anche sulla Mcl32 l'S-Duct anteriore.
  Contenute le prese dei radiatori ed anche quelle dell'airscope, che accompagna alla bocca principale altre due piccole prese inferiori dietro la testa del pilota, per una soluzione simile a quella della Ferrari, anche se sulla monoposto di Woking le prese sono davvero molto ridotte. Scavate le pance e presente la pinna, che precede un'alettone posteriore che presenta vari slot nella parte inferiore dei piloni, molto curati. Dopo due stagioni deludenti, il binomio McLaren-Honda vuole tornare protagonista e per farlo si affiderà ai piloti Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne, con lo spagnolo che porterà al debutto la Mcl32 nei test di Barcellona.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti