Sport

F1, parla Leclerc: "Non penso al titolo"

a cura di Datasport

2' di lettura

Con il campionato di Formula 1 che incombe, in casa Ferrari è tempo di pensare allo sviluppo della macchina che, in questi test pre-stagionali di Barcelona, ha reagito molto bene. Uno delle principali novità di quest'anno sarà Charles Leclerc, che quest'anno affiancherà Vettel alla guida della rossa. Il pilota monegasco, che l'anno scorso guidava la Sauber, è apparso in grande spolvero fin da subito anche se il giovane pilota, non vuole caricarsi di troppe pressioni in vista di una stagione, che per lui, sarà importante soprattutto dal punto di vista umano. "Quando guidi la Ferrari, si sente il tifo della gente italiana. Ho ancora tanta esperienza da fare, sono giovane ma non ho assolutamente ancora fatto nulla; l'approccio tra le due monoposto è completamente diverso e questa macchina è molto diversa rispetto a quella che ho guidato l'anno scorso ai test di Abu Dhabi, il bilanciamento è comunque buono. Binotto ha detto che Vettel è la prima guida? E' giusto così, lui è un quattro volte campione del mondo e io in questo momento non sono focalizzato sui risultati, infatti non ho obiettivi. Voglio solo continuare a crescere e lavorare bene con il team. Non penso assolutamente al titolo ma con la testa sono già in Australia. Mi sento pronto per questa sfida ma vediamo alla prima gara se olo sarò. Passerò mlto tempo in fabbrica per imparare".Per quanto riguarda la sessione odiera dei test a Barcelona, il più veloce in mattinata è stato Albon alla guida della Toro Rosso, molto sorpendente in questi test. Al secondo posto c'è Ricciardo sulla Renault con un distacco di +0.148 mentre al terzo posto si rivede Hamilton. Il campione del mondo in carica ha messo a referto 58 giri andando sotto l'1.18 per la prima volta. Quarta piazza per Leclerc davanti al nostro Giovinazzi, su una Alfa Romeo davvero ben messa in pista che si candida ad una stagione da protagonista.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti