infrastrutture

F2i compra l’aeroporto di Olbia dall’Aga Khan: nasce il polo della Sardegna

A supporto del fondo anche Fondazione Sardegna

default onloading pic
(Getty Images)

A supporto del fondo anche Fondazione Sardegna


1' di lettura

F2i prende il controllo dell'aeroporto di Olbia e pone le basi per la creazione di un polo aeroportuale del Nord della Sardegna avendo già la quota di maggioranza della società di gestione dello scalo di Alghero. Il fondo infrastrutturale ha raggiunto un accordo per l’acquisizione da Alisarda SpA dell’80% di Geasar SpA, società di gestione dell'Aeroporto Olbia Costa Smeralda. Le Camere di Commercio di Sassari e di Nuoro e la Regione Sardegna rimarranno azioniste di Geasar con circa il 20% del capitale.

La Regione Sardegna è già partner di F2i Aeroporti 2 in Sogeaal (società di gestione di Alghero) con una quota, diretta e indiretta, del 29%, mentre il fondo ha il 71%.

Loading...

F2i Aeroporti 2, che consoliderà le attività aeroportuali del Nord Sardegna (circa 4,4 milioni di passeggeri totali nel 2019), sarà controllata da due Fondi gestiti da F2i (il Fondo ANIA-F2i e il Terzo Fondo F2i) e da Fondazione Sardegna che, data la rilevanza dell'operazione per il territorio, ha scelto di affiancare F2i nell'investimento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti