Grande Slam

Fabbiano avanti sull'erba di Wimbledon. Seppi cede al quinto set. Cori Gauff vince ancora

Successo del pugliese contro Karlovic. Djokovic strapazza Kudla. Passano Pliskova e Halep. Oggi Berrettini con Baghdatis e Fognini con Fucsovics

di Eliana Di Caro


default onloading pic
(Ap)

2' di lettura

E così Thomas Fabbiano, numero 89 del mondo, porta a casa anche il secondo turno a Wimbledon, dopo la clamorosa vittoria con il greco Stefanos Tsitsipas (al sesto posto nel ranking Atp). Sul campo 14, dopo oltre tre ore di gioco, ha sconfitto in cinque set il croato Ivo Karlovic, 40 anni e 80esimo in classifica. È finita 6-3, 6-7 (5), 6-3, 6-7 (4), 6-4, con Karlovic aggressivo soprattutto grazie all'arma della battuta (38 gli ace e 83% i punti vincenti sulla prima). L'italiano nato a Grottaglie (Taranto) ha avuto due palle break sul 3 pari nel secondo set e un setpoint, annullati dall'avversario proprio grazie al potente servizio. Cruciale, sul 4 pari al quinto, la tenuta di Fabbiano (Karlovic ha avuto una palla per il 5-4 e avrebbe poi battuto lui ), che trova ora sulla sua strada lo spagnolo Fernando Verdasco, vincitore contro Kyle Edmund. Peccato per Andreas Seppi, avanti due set a uno contro l'argentino Guido Pella che rimonta e chiude 6-1 al quinto. Nole Djokovic sul centrale si è sbarazzato di Denis Kudla, come da programma, con un netto 6-3, 6-2, 6-2.

Sul fronte femminile, in serata c'è stato l'atteso incontro di Cori Gauff, la quindicenne americana in arrivo dalle qualificazioni che già ha eliminato Venus Williams, contro la slovacca Magdalena Rybarikova: la nuova Venere nera ha prevalso in due set (6-3, 6-3), giocando una partita grintosa, sbagliando poco, non lasciando spazio all'avversaria che non è mai sembrata in grado di poter sovvertire l'andamento del match. Il pubblico ha fatto il resto, con applausi e boati a sottolineare la progressione di Gauff, nuova beniamina. In mattinata Simona Halep aveva superato in tre set la connazionale Buzarnescu, mentre Karolina Pliskova (terza del mondo) ha regolato con un 6-0, 6-4 Monica Puig (52esima).

Oggi pomeriggio (sarà il quarto match del campo 2) Matteo Berrettini va a caccia dei sedicesimi contro il cipriota Marcos Baghdatis (numero 135 del mondo) e Fabio Fognini affronta l'ungherese Marton Fucsovics.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...