ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEnogastronomia

È tempo di dormire tra i filari: gli indirizzi per fare tappa in un wine resort

La vendemmia è alla spalle ma il vino nuovo è in arrivo. Ecco una selezione di castelli, boutique, B&B e tenute dove scoprirlo e assaggiarlo

di Gianni Rusconi

L'Italia resta leader del mondo del vino, ma cala la produzione

6' di lettura

Strutture a cinque stelle, resort di lusso, palazzi del ‘600 ma anche agriturismi con camere in affitto. Alloggiare tra i filari è un piacere per gli occhi prima che per il palato e le offerte di hospitality per gli amanti del genere (sempre più numerosi fra l'altro) sono veramente molte da un capo all'altro della Penisola, dall'Alto Adige alla Sicilia passando per destinazioni “imperdibili” per gli amanti del vino come la Franciacorta, il Chianti o le Langhe. Ecco una passeggiata virtuale per immergersi nella magia dei vigneti, fra luoghi dove andare in ogni stagione, abbinando benessere, buona cucina e scoperta dei territori.

In Alto Adige fra masi e viti millenarie

La Strada del Vino che corre nei pressi di Bolzano costeggiando il lago di Caldaro è una delle mete predilette per gli amanti della gastronomia sudtirolesi. Lo Schloss Hotel Korb di Appiano è una location per vivere questo territorio immersi fra i filari: 49 camere ricavate fra le mura di un antico castello, una piscina a sfioro con vista panoramica sulla Valle dell'Adige e le Dolomiti, un ristorante che collabora con Slow Food e (immancabile) la possibilità di passeggiare con l'enologo tra i vitigni.

Loading...

Schloss Hotel Korb di Appiano

Risalendo la valle Isarco, si arriva a Kranebitt, sulle colline di Bressanone. Qui un vecchio maso è stato trasformato in una struttura ricettiva avanguardistica, l'Haller Suites Restaurant, con affaccio sulla vigna dove poter degustare le etichette di casa, Kerner e Müller Thurgau in testa.

Haller Suites Restaurant

Si trova invece poco lontano da Merano, a Marlengo, lo chalet della tenuta vinicola Eichenstein del Romantik Hotel Oberwirt. Costruito in legno e pietra nel cuore di 4 ettari di vigneti, ospita i più fortunati in una suite di 200 metri quadri con sauna a infrarossi. Un altro wine resort altoatesino della catena Romantik Hotel è Turm, a Fiè allo Sciliar, che propone due suite di design realizzate negli spazi del Maso Grottner, fra vitigni con 800 anni di storia.

Tenuta vinicola Eichenstein del Romantik Hotel Oberwirt

Resort di lusso fra Collio Goriziano e Franciacorta

Capriva del Friuli è il comune che accoglie il Castello di Spessa, relais di lusso circondato dalle vigne della tenuta a cui dà il nome e le cui origini risalgono al 1200.

Castello di Spessa

Al fascino della cantina scavata nella collina, la più antica del Collio Goriziano, si aggiunge quello delle 15 suite arredate con mobili del'700 e dell'800.

Villa Cordevigo Wine Relais

Villa Cordevigo Wine Relais, antica dimora patrizia risalente al XVIII secolo, è un'altra struttura di lusso con 23 camere nel cuore dei vigneti della tenuta Villabella a Cavaion Veronese, a 10 minuti di auto dal lago di Garda. Altrettanto esclusiva e di pregio, poco distante dal lago d'Iseo e inserita nell'atmosfera magica della Franciacorta, è l'Albereta Relais & Chateaux, dimora di epoca rinascimentale trasformata in un resort 5 stelle con vista sulle vigne della cantina Bellavista.

Per gli amanti del Prosecco (senza problemi di budget) l'indirizzo giusto può invece essere quello del Relais d'Arfanta di Tarzo, nel trevigiano, una casa di campagna in mezzo ai filari con piscina all'aperto vista vigna e suite arredate con vasche in marmo.

Romantik Hotel Relais d'Arfanta di Tarzo

Langhe e Monferrato fra vino, storia e terroir unici

Fu Re Vittorio Emanuele II, nel 1858, a segnare il corso del Villaggio Fontanafredda a Serralunga d'Alba: qui una location 5 stelle assai nota ai turisti (di lusso) del vino è il Boscareto, antico castello immerso nei vigneti coltivati a uve Nebbiolo e riadattato in stile moderno nel 2009.

Il Boscareto

Decisamente suggestivo è anche il Relais San Maurizio, a Santo Stefano Belbo, terra di alcune fra le più prestigiose cantine di Barolo e Barbaresco: da un monastero del 1600 è nato un wine resort con camere ricavate nelle antiche celle e nelle scuderie, una medical Spa e un ristorante stellato.

Relais San Maurizio

Da non perdere la visita alla cripta dove sono conservate le etichette più pregiate. Spostandoci nel Monferrato, una tappa suggerita è alla Nordelaia, a Cremolino Ovada.

Nordelaia, a Cremolino Ovada

Si tratta di un boutique hotel aperto lo scorso luglio e costruito su un colle intorno a una cascina dell'800 fra cinque ettari coltivati a vite: a disposizione dei clienti un ristorante stellato e una Spa di 450 metri quadri affacciata sul castello medievale del borgo.

Locanda La Raia

Nel cuore delle colline del Gavi troviamo invece la Locanda La Raia, una delle tre anime (con l'azienda agricola e la Fondazione dedicata ad arte, cultura e paesaggio) di un progetto nato nel 2002. La struttura, ricavata da un'antica stazione di posta all'interno della tenuta, è abbracciata per intero da boschi, pascoli e vigneti e propone dodici camere una diversa dall'altra, arredate con antichi mobili piemontesi ed elementi di design contemporaneo: dal giardino parte il wine tour che attraversa i filari di Cortese e di Barbera per arrivare alla cantina di degustazione dei vini biodinamici della proprietà.

La Tenuta Petrolo a Bucine

Torri medievali e alberghi diffusi fra Chianti, Val d'Orcia e Montalcino

Soggiornare respirando l'atmosfera di storici vigneti è un must anche in Toscana. La Tenuta Petrolo a Bucine, nell'Aretino, circondata da uliveti e vigneti con vista sui colli del Chianti, offre ospitalità in una villa costruita nei primi del 1700 e case coloniche a poca distanza, ognuna delle quali con piscina.

Castello di Velona

Wine Resort & Spa a 5 stelle è il Castello di Velona, struttura che risale al X secolo: incastonato su una collina con vista sulla Val d'Orcia, dista pochi chilometri da Montalcino, la patria del Brunello, e dispone di una suite con terrazza panoramica e piscina termale privata ricavata in una delle torri del castello. Albergo di campagna intimo e raccolto in un casolare del 1200 all'interno di una tenuta vinicola che si affaccia sul borgo di Montepulciano e sulla Valdichiana è Salcheto Winehouse.

Salcheto Winehouse

Fra le sue chicche, le vasche riscaldate a legna in giardino. Immerso nella campagna senese, nel comune di Castelnuovo Berardenga, Borgo San Felice è un villaggio medievale trasformato in albergo diffuso che dal 1992 fa parte del circuito dei Relais e Châteaux. L'omonima azienda agricola si estende su una superficie di 1100 ettari fra vigneti, uliveti e boschi mentre la struttura conta 60 fra camere e suite, piscina, area sport e Spa. Nel paesaggio del Chianti Classico, c'è un altro albergo diffuso di lusso (con 58 camere), il Borgo Scopeto Relais, tenuta di origini medievali che si estende per 482 ettari.

Magiche colline abruzzesi fra viti e uliveti

L'Abruzzo non sarà in cima alle preferenze degli amanti del vino e del turismo enogastronomico ma ha dalla sua prodotti, tradizioni e strutture ricettive che reggono il confronto con destinazioni più pregiate. Il Castello di Semivicoli, per esempio, è un palazzo baronale costruito nel XVII secolo in un comprensorio tra la Maiella e il Mar Adriatico ed è l'icona di quella che Gabriele D'Annunzio descrisse come la “Terrazza degli Abruzzi”.

Il Castello di Semivicoli

Accoglie gli ospiti con una variegata offerta di degustazioni, corsi di cucina personalizzati ed escursioni per scoprire il territorio circostante fra filari e uliveti. Di tutt'altra tipologia ma comunque ricca di fascino è la “La Casina Margherita al Poggio”, un B&B parte integrante della tenuta Cerulli Spinozzi, nelle colline teramane, a circa 30 km dalla costa.

La Casina Margherita al Poggio

Affacciata sui vigneti della proprietà, con vista sul Gran Sasso, la struttura propone cinque stanze e uno spazio comune con angolo caminetto e un'ampia sala arredata con opere di arte contemporanea per la colazione a base di ingredienti a km zero.

I profumi dell'isola fra mare e filari

La Sicilia è terra di sapori e di colori. E di grandi vini. Quelli che nascono dalle vigne della Piana degli Albanesi nei pressi di Monreale, si possono apprezzare all'Agrirelais del Baglio di Pianetto, un'elegante dimora immersa nella natura con 14 stanze, ognuna con il nome di una delle etichette della cantina.

Agrirelais del Baglio di Pianetto

Nel catanese due gli indirizzi da segnare in agenda. Uno porta a Milo, al Barone di Villagrande Wine Resort, un palazzo del ‘700 con 4 camere e splendida piscina a sfioro con vista sui terrazzamenti e il mare di Taormina.

Tenuta di Fessina a Rovittello

Il secondo è quello della Tenuta di Fessina a Rovittello, versante nord-orientale dell'Etna, struttura impreziosita da un palmento in pietra lavica del XVII secolo con camere costruite sull'antica zona di vinificazione. La Val di Noto e la campagna ragusana, invece, sono lo scenario in cui offre accoglienza il Baglio Occhipinti, dimora con 12 camere con vista sui filari di vite e sui monti Iblei edificata su un'antica cantina.

Foresteria Planeta

Fra la Valle dei Templi e Menfi, infine, una tappa da considerare è alla Foresteria Planeta, wine resort a 4 stelle perfettamente integrato nel paesaggio circostante, fatto di vigneti, piante mediterranee ed erbe aromatiche.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti