leader della crescita 2019

Farmacosmo, parafarmaci venduti in chat

di Vera Viola

3' di lettura

Farmacosmo, la srl napoletana che commercializza online parafarmaci e cosmetici, sull’onda dello sviluppo del commercio elettronico è diventata protagonista di una crescita galoppante: da un fatturato di 1,5 milioni realizzato nel 2014, primo anno di attività, è passata a un giro d’affari di 15 milioni nel 2017. Per quest’anno lo staff dell’azienda napoletana - presente nella classifica «Leader della crescita stilata da Il Sole-24Ore e Statista - conta di raggiungere i 22 milioni.

•CLASSIFICA/ La top 350 del Sole: guarda la lista della aziende italiane cresciute di più

Loading...

«”Venderemo lavatrici online”: dapprincipio mi fece sorridere la proposta di mio fratello nel 2014. Poi l’accetai»: inizia così il racconto di Fabio De Concilio, ceo e fondatore prima di Prezzoforte (piattaforma online per la vendita di elettrodomestici), poi di Farmacosmo. Oggi i due preparano la terza piattaforma, dedicata esclusivamente alla vendita di profumi, che sarà lanciata subito dopo Natale.

Prezzoforte (sito di elettronica da consumo leader in Italia) parte nel 2008, per un’idea di Francesco De Concilio, con il pieno appoggio di Fabio e con un socio legato da una amicizia di vecchia data, Alessandro Maiello, proprietario della catena di negozi Ideabellezza. «Cinque anni dopo – racconta ancora Fabio De Concilio – in una sera d’estate tra amici, ci siamo detti: perché non portare su piattaforma online anche i cosmetici di cui il nostro socio Maiello era ormai diventato un grande distributore?». Davanti a una birra nasce Farmacosmo con i tre soci storici e altri due: Fulvio Bartoli e Marco Piccolo. Dapprima, con un solo addetto in una stanza in via Aniello Falcone, la startup vende online integratori e cosmetici. Quando nel 2016 viene emanata la normativa europea (Codice della tracciabilità del farmaco) che impone a chi vende online l’accreditamento presso il ministero della Salute, Farmacosmo si adegua, anzi, amplia la gamma dei prodotti includendo i parafarmaci. E poi amplia ancora, con prodotti per l’infanzia, giocattoli, pet, cura e benessere della persona a 360 gradi, alimentare biologico: in totale 12 categorie merceologiche. E rileva anche una Parafarmacia a Napoli: qui oggi due farmaciste tra l’altro sono costantemente collegate tramite chat virtuale e rispondono alle domande dei clienti in tempo reale. Farmacosmo gode appieno della crescita del commercio online in Italia, cresce il giro d’affari e l’organico raggiunge i 38 dipendenti.

Ora si prepara la fusione delle tre piattaforme: nel 2019 confluiranno in una holding di gruppo, con circa 60 dipendenti. Di questa Fabio e Francesco De Concilio deterranno il 70%, Alessandro Maiello il 20 e gli altri due soci quote del 5% ciascuno. La holding farà economie di scala: i tre uffici direzionali, oggi nel centro di Napoli, saranno accorpati, le basi logistiche rimarranno nell’Interporto di Nola.

Intanto, Farmacosmo macina ordini da clienti sparsi in 19 paesi europei, si rifornisce da 25 produttori e venditori, vende solo merce disponibile, che spedisce e consegna in 24 ore. Ma non è tutto: per il 2019 si prepara a vendere negli Usa: il catalogo è pronto, anche lo staff dedicato. E nel 2020 sbarcherà sul mercato indiano. «Non abbiamo contenzioso – declina De Concilio – non abbiamo debiti. E il sito indipendente europeo “Trust pilot” ci promuove con un voto di 9,6 su dieci e un giudizio “eccellente”: per tutto ciò sono immensamente felice!».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti