assicurazioni

Cattolica-Generali, faro della Consob: nel mirino l’accordo di partnership

La divisione mercati della Commissione manda una richiesta di informazioni alle due aziende per l'ipotesi di abuso di informazioni privilegiate

di Laura Galvagni

(ANSA)

1' di lettura

Nei giorni scorsi, come ricostruito da ilsole24ore.com, Consob ha inviato a Cattolica Ass una richiesta di informazioni. Nel mirino l’operazione siglata con Generali la scorsa estate.

In particolare, la divisione mercati della Commissione avrebbe avviato la richiesta di informazioni, come previsto dall’articolo 187 octies del testo unico della Finanza, per abuso di informazioni privilegiate.

Loading...

E infatti nella missiva mandata da Consob alla società vengono chieste informazioni dettagliate rispetto all”iter” che ha portato all’avvio della trattativa che ha poi portato alla conclusione dell’accordo di partnership tra Cattolica e il Leone di Trieste.

La lettera sarebbe arrivata anche sul tavolo di Generali. E di fatto gli uomini che vigilano sui mercati hanno chiesto di ricevere “dati identificativi di esponenti, dipendenti e collaboratori” delle due compagnie coinvolti nel progetto, e di tutti i consulenti che nel temppo hanno ruotato attorno all’operazione.

In proposito è stata sollecitata anche “la cronologia delle attività, degli incontri e dei contatti”, avuti da queste persone, “incluse le conversazioni telefoniche, lo scambio di e-mail ecc”. con riferimento a data, ora, località, nominativi dei partecipanti e oggetto del vertice o del contatto.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti