ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCommercio

Non solo snack e caffè: ora nel distributore automatico anche hamburger e bistecche

Innovazione vicentina: a Malo la prima macelleria con il macchinario che permette di vendere anche a negozio chiuso e riduce gli sprechi

di Barbara Ganz

Arriva il distributore di bistecche

4' di lettura

Non solo acqua, caffè, snack: tutto si può vendere con un distributore automatico.

È stata questa l’intuizione di Antonio Adriani, che nel 1967 ha fondato con il fratello Santino la FAS di Schio, Vicenza: una azienda nata con la costruzione, a mano, del primo prototipo di distributore automatico basato su un proprio brevetto che prevedeva diversi tamburi mossi da un unico motore e diverse frizioni: da qui che è partito un percorso di crescita e innovazione che oggi vede l’azienda leader europeo nel settore vending, senza avere mai smesso di innovare.

Loading...

L’ultima frontiera è ripensare le “vecchie” vending machine con software intelligenti in grado di renderle piattaforma multiservizio e di marketing digitale. Così, la rivoluzione della distribuzione 4.0 passa anche dalle botteghe di paese e apre nuovi scenari per i micro imprenditori.

Il caso pilota

Il caso pilota è quello della macelleria “La sartoria della carne”, negozio a gestione famigliare nel cuore di Malo (Vicenza), comune di circa 15mila abitanti che oggi può essere definito come la prima boutique della carne in Italia ad aver accolto la sfida del digitale nel settore dei prodotti freschi.
L'intuizione di Denis Deganello è stata quella di ripensare il servizio di prenotazione e ritiro della carne per venire incontro alle esigenze dei clienti e renderlo attivo tutto l'anno a qualsiasi ora, installando un distributore automatico a chilometro zero dalle elevate capacità di refrigerazione e conservazione dei prodotti, in particolare di quelli freschissimi come carne, uova e latticini. Un progetto sviluppato da FAS International avviato nel 2020, quando ha proposto a Denis Deganello di installare un distributore automatico refrigerato per la carne, da sfruttare come punto vendita 24 ore su 24, anche a negozio chiuso. Un progetto altamente innovativo per una realtà di provincia che ha sempre lavorato di passaparola e contatto con il cliente.

I risultati

In poche settimane dall’installazione il distributore della macelleria Deganello conta già 360 iscritti al servizio per la prenotazione e il ritiro, attraverso l’app dedicata, con 124 ordini effettuati per un totale di oltre 2mila euro di vendite tra tagliate, contorni, hamburger e costate premium. Il sistema integrato che collega il servizio della vending machine all’app proprietaria sviluppata da FAS permette di verificare da smartphone, tablet o pc la disponibilità del prodotto, anche quando il negozio è chiuso, e tutte le caratteristiche sono elencate nel menù digitale per garantire la qualità, come la frollatura, la stagionatura e la data di scadenza. Una volta registrati all'app ed effettuata la prenotazione, anche attraverso il codice QR presente al distributore, il ritiro può avvenire in giornata o, in caso di mancato ritiro, il sistema impone un time-out che rimette a disposizione il prodotto sull'app e attiva la procedura di rimborso al cliente.

Le ricadute

Il sistema - spiegano in azienda - non solo facilita la gestione delle prenotazioni e delle vendite, ma permette al gestore di avere nel suo database le preferenze di acquisto degli utenti che si iscrivono alla piattaforma, con cui è possibile effettuare analisi predittive sugli ordini o sviluppare eventuali azioni di marketing come un vero e proprio e-commerce.

«È ormai fondamentale dare un servizio che sia sempre attivo, sfruttando le migliori tecnologie sul mercato - spiega il proprietario del negozio -. Se è vero che le persone hanno sempre meno tempo per gli acquisti, gestire online la spesa e avere la possibilità di scegliere a distanza cosa acquistare, anche per quanto riguarda la fascia dei prodotti alimentari, sta diventando sempre più una necessità anche in piccoli comuni come il nostro».

«Il progetto della vending per la macelleria di Denis mette le basi per quella che crediamo possa essere una rivoluzione più ampia nel settore della distribuzione automatica. Non solo un servizio innovativo pensato anche per i piccoli negozi e le micro imprese, che possono così gestire le prenotazioni anche in assenza di personale e a bottega chiusa, ma anche un servizio anti spreco che permette uno stoccaggio della merce più efficiente e che va sempre di più incontro alle esigenze delle persone, di qualunque età», commenta Luca Adriani, ad di FAS International.

L’azienda

FAS è oggi leader nel mercato dei distributori automatici e uno dei più importanti player europei del vending. Guidata da Luca Adriani, ideatore della macchina con chiavetta, e Mariangela Adriani, fratelli e amministratori delegati di FAS, dal 2019 l'azienda ha aperto il suo capitale sociale a Matteo Marzotto, che ne ha rilevato una quota di minoranza ed è oggi presidente dell’azienda. La rivoluzione di FAS oggi è quella di aver ripensato le “vecchie” vending machine per renderle dei software altamente innovativi ed intelligenti, trasformandole in piattaforme multiservizio in grado non solo di erogare diverse tipologie di prodotti (dai fragili ai freschissimi), ma anche di gestire grandi quantità di dati grazie all’integrazione di sistemi proprietari di intelligenza artificiale e dell'app proprietaria dedicata per una migliore gestione dei prodotti e per lo sviluppo di analisi predittive e strategie di marketing digitale.
La produzione di FAS avviene unicamente in Italia, nello stabilimento di Schio, in provincia di Vicenza, che conta circa 150 dipendenti e produce più di 14.000 macchine all’anno, esportando in 55 nazioni con un fatturato medio negli ultimi anni di circa 42 milioni.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti