giochi

Fase2, dal 4 maggio tornano Lotto e Superenalotto

di Valentina Furlanetto

Coronavirus, come si stanno preparando le sale giochi alla fase 2


1' di lettura

Lotto e Superenalotto ripartono il 4 maggio. Lo prevede il nuovo decreto dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli sulla ripresa delle attività dopo la sospensione totale di giochi e lotterie decisa il 21 marzo scorso. Lo Stato fa sapere che riavvia quel gioco d'azzardo che gli regala ogni anno 14,2 miliardi di entrate fiscali. Con il lockdown sono state chiuse le sale bingo e le sale scommesse, spente le slot machine nelle tabaccherie, così come sono stati sospesi appunto Lotto e Superenalotto.

Secondo gli esperti però è possibile che una parte dei giocatori abituali, costretti alla quarantena, si siano spostati verso il gioco d'azzardo online. In Italia l'Agimeg parla, ad esempio, di un +123% della spesa per il poker a marzo 2020 rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Al contrario è calata la raccolta di scommesse sportive online, a causa naturalmente della sospensione o cancellazione dei principali eventi sportivi per effetto del Covid-19. Nel 2019 gli italiani hanno speso per Lotto, slot-machine, Gratta & Vinci 110 miliardi di euro, 1.833 a testa, neonati compresi.

Un passatempo occasionale per tanti, una mania border-line per il milione di persone catalogate dal Cnr “a rischio moderato”, una vera dipendenza per 400 mila ludopatici. Per curare queste persone lo Stato ha speso nel 2018-2019 100 milioni di euro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti