il network solo affitti

Fatichiamo a reperire appartamenti

di Cristiano Dell'Oste e Michela Finizio


default onloading pic

1' di lettura

Gli agenti immobiliari faticano ad acquisire immobili da destinare all’affitto tradizionale. Lo conferma Isabella Tulipano, responsabile dell’ufficio studi di Solo Affitti, franchising immobiliare specializzato nelle locazioni. Per rispondere alle nuove esigenze dei proprietari, nel 2018 il network ha lanciato il marchio Solo Affitti Brevi che riscontra un successo crescente. «Oggi tanti proprietari progettano di vendere e, nel frattempo, non vogliono legarsi le mani con un contratto lungo», spiega Tulipano.

Ad allontanare i proprietari dai contratti tradizionali liberi (4+4) o concordati (3+2) sono la curiosità verso il fenomeno Airbnb, le attese di un guadagno migliore, l’idea di una gestione più leggera (senza intermediari o burocrazia), la possibilità di tornare in possesso facilmente dell’immobile e, soprattutto, la paura della morosità. «Spetta a noi consulenti - dice Solo Affitti - cercare di far capire che non tutti gli appartamenti sono adatti all’affitto breve, che fare locazione turistica in regola non è poi così facile e che, anche nei contratti più lunghi, è possibile introdurre la disdetta con preavviso di tre mesi».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...