ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùbilancio 2019

Fca: 13,3 milioni al ceo Manley tra stipendio e stock grant in 2019

Al presidente del gruppo automobilistico John Elkann una retribuzione complessiva di 3,85 milioni di euro

di Flavia Carletti

default onloading pic

Al presidente del gruppo automobilistico John Elkann una retribuzione complessiva di 3,85 milioni di euro


1' di lettura

Mike Manley, ceo di Fca, nel 2019 ha ricevuto una remunerazione complessiva di 13,28 milioni di euro. È quanto emerge dalla relazione finanziaria del gruppo automobilistico. La remunerazione base del manager è stata pari a 1,429 milioni di euro, in crescita dai circa 600mila euro del 2018. A questa base si aggiungono poco più di 30mila euro di fringe benefit e stock grant che fanno parte del piano di incentivazione per circa 10 milioni di euro e 1,8 milioni relativi ai benefit pensionistici.

Al presidente John Elkann 3,85 milioni
Nello stesso anno la remunerazione complessiva di John Elkann è stata pari a 3,85 milioni di euro, di cui 893mila euro come salario base, in calo da 1,7 milioni del 2018. I fringe benefit per il presidente ammontano a 672mila euro, cui si aggiungono 2,28 milioni di euro come stock grant del piano di incentivazione a lungo termine. L'altro consigliere esecutivo di Fca, il direttore finanziario Richard Palmer, nel 2019 ha avuto una retribuzione complessiva di 4 milioni di euro: 923mila euro come remunerazione base, più 53mila euro di fringe benefit, 2,8 milioni di stock grant previsti dai piani di incentivazione e 247mila euro relativi ai benefit pensionistici.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti