AUTO MADE IN ITALY

Fca, arrivano la nuova Fiat 500X Cabriolet, i suv Alfa Romeo Tonale e Maserati Grecale

Confermate l'Alfa Romeo Tonale e la Maserati Grecale. Si rinnova anche la gamma 500

di Corrado Canali

default onloading pic

Confermate l'Alfa Romeo Tonale e la Maserati Grecale. Si rinnova anche la gamma 500


3' di lettura

Formalizzata la fusione con Psa e operativo il nuovo Gruppo Stellantis, Fca si prepara ad un anno il 2021 che si annuncia ricco di novità per i marchi Fiat, Alfa Romeo e Maserati, non a caso tutte a ruote alte, sulla base del sempre più crescente gradimento dei modelli suv-crossover. Ad anticiparle è stato a fine 2020 il responsabile di Fiat per l'Europa Pietro Gorlier. La più sfiziosa oltre che insolita potrebbe essere la Fiat 500X Cabriolet che si dovrebbe inserire in un segmento piuttosto ristretto come quello dei suv plein air con l'unica concorrente nel mirino la Volkswagen T-Roc Cabriolet.

La cabriolet sarà assemblata sempre a Melfi

Rispetto al modello Vw, quello Fiat dovrebbe, tuttavia, mantenere i montanti laterali oltre a prevedere una capote come quella della 500C. La versione Cabrio dovrebbe anche presentare delle leggere modifiche estetiche rispetto al modello di base, di recente ristilizzato, mentre a livello di motorizzazioni è attesa l'introduzione di una nuova variante mild-hybrid. Da aggiungere che la Cabriolet come del resto anche la 500X sarà assemblata nella fabbrica Fca di Melfi.

Loading...

I due suv compatti di Alfa Romeo e Maserati

E veniamo ad Alfa Romeo che è confermato che in autunno svelerà la nuova Tonale in attesa di metterla in vendita all'inizio del 2022: come è noto si tratta di un'alternativa più compatta dello Stelvio al quale naturalmente si ispira.

05.03.2019- Alfa Romeo Tonale Concept

Stessa filosofia per l'altro suv compatto ma in questo caso di Maserati, la Grecale che, infatti, si annuncia sarà anche più accessibile in termini di prezzo e dimensioni rispetto all'attuale modello a ruote alte del Tridente, la Levante.

I nuovi allestimenti della 500

Alla Fiat con l'inizio dell'anno hanno deciso di semplificare e di rinnovare la gamma delle 500 a motore termico: torna il nome Cult, già utilizzato anni fa sulla citycar e ora nuovo entry level della vettura e debutta la versione Connect, che può avere anche la carrozzeria bicolore. Restano, invece, a listino la Sport, disponibile anche nelle esclusive livree grigia e Dolcevita, mentre non sono più disponibili i livelli Pop e Lounge, oltre a quelli speciali denominati Launch Edition, Star e Rockstar. Le nuove versioni sono abbinate soltanto al motore Mild Hybrid 1.000 cc a tre cilindri FireFly da 70 cv.

La nuova versione d'ingresso è ora la Cult

Per la nuova versione d'ingresso alla gamma 500 a motore termico Fiat ha scelta la denominazione Cult che si segnala per delle nuove colorazioni sia per gli esterni che per gli interni. La 500 Cult ha di serie il climatizzatore manuale e il sistema UConnect, con radio Dab, Bluetooth e comandi al volante, ma si può completare con pacchetti specifici, come il Pack Cult che comprende il sistema UConnect con schermo da 5 pollici, il volante in ecopelle e i cerchi da 15 pollici. Il più completo è, invece, il Pack Cult Plus con l'UConnect da 7 pollici e il Link System con Apple CarPlay e Android Auto.

Il livello più completo è quello Connect

Molto più completa è la 500 Connect che ha di serie paraurti e minigonne derivati dalla Sport, a cui si aggiungono cerchi in lega e fendinebbia. All'interno ci sono i specifici sedili Flashy di ecopelle per il volante e la plancia di colore argento opaco. Inoltre, sono di serie il climatizzatore, il cruise control e il sistema UConnect con schermo da 7 pollici e il Link System con Apple CarPlay e Android Auto.

L'impianto multimediale può essere completato dal pack Navi col navigatore manuale e il quadro strumenti digitale e a colori, da cui si monitorare il livello della batteria del motore ibrido.

Dal cinquino alla versioni minivan L e crossover X

Anche la 500L come le 500 e 500X, si ripresenta con una gamma rinnovata. Sulla versione Connect è di serie il sistema di infotainment con schermo da 7 pollici e la radio Dab, Apple CarPlay e Android Auto, oltre ai sedili Flashy di ecopelle e alla plancia rifinita nel color argento opaco. Non mancano copriruota neri da 16 pollici e gli specchi laterali nello stesso colore della carrozzeria. Al top della gamma della 500L c'è la versione Sport coi cerchi di lega da 17 pollici, la frenata d'emergenza automatica, lo specchietto elettrocromico, ma anche i vetri oscurati e il pacchetto luce.

Tutti i prezzi chiavi in mano e al netto degli incentivi

Torna infine a listino la Cross che porta in dote un look più suvveggiante, in abbinamento coi rivestimenti interni e i cerchi di lega da 16 pollici, ma anche fendinebbia, sensori di parcheggio posteriori, crepuscolari e di rilevamento della pioggia, senza dimenticare il climatizzatore automatico. E veniamo ai nuovi prezzi per la 500 berlina sono compresi fra 15.500 e 18.500 euro e da 18.200 a 21.200 euro per la versione Cabrio. Per la 500X, invece, si parte da 21.000 euro, ma si può arrivare fino a 27.100 euro, mentre per la 500L si parte da 19.950 euro e si arriva fino a 25.050 euro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti