IL SOSTITUTO DI ALTAVILLA

Fca, sempre più vicina la nomina di Pietro Gorlier a capo dell’area Emea

di Corrado Canali

default onloading pic
Pietro Gorlier


1' di lettura

E' sempre più vicina la nomina di Pietro Gorlier, attuale ceo di Magneti Marelli e di Mopar, come nuovo responsabile dell'area Emea in sostituzione di Alfredo Altavilla, dimissionario. Rumours insistenti proveniente dall'interno di Fca sembrano ormai confermarlo anche se la certezza non c'è ancora, ma è proprio questione di pochissimi giorni. Gorlier, 55 anni, torinese, può vantare una lunga militanza nel Gruppo FCA.

Entrato in Fiat nel lontano 1989 come analista di mercato in quota Iveco, ha assunto successivamente incarichi di sempre maggiore responsabilità nell'ambito ad esempio della logistica e ancora delle attività prima del post-vendita e poi nell'assistenza alla clientela. E' stato anche responsabile della rete commerciale della Cnh Global e nel 2005 è entrato in Fiat Group Automobiles assumendo la responsabilità dello sviluppo della rete fino a diventare il numero uno di Mopar nel 2009 e successivamente anche della Magneti Marelli nel 2015.

La nomina di Gorlier dovrebbe essere ratificata entro la fine di settembre dal comitato esecutivo del Gruppo FCA il Gec che potrebbe su richiesta del nuovo ceo Mike Manley ratificare anche altre posizioni di vertice in Nord America oltre a diversi cambiamenti nell'ambito della distribuzione delle deleghe operative. Ad esempio il direttore finanziario Richard Palmer che era stato fra i possibili candidati alla sostituzione di Sergio Marchionne, assumerebbe in aggiunta alle funzionidi responsabile finanziario del Gruppo FCA ulteriori responsabilità per non ancora specificate attività di M&A cioè di fusioni e acquisizioni, un tema sempre più “caldo” dopo la scomparsa di Sergio Marchionne.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...