Usa

Fed, Biden nomina Sarah Bloom Raskin vicepresidente per la supervisione

Entrano nel board dei governatori anche gli afroamericani Lisa Cook e Philip Jefferson

Biden conferma Jerome Powell alla guida della Fed, Lael Brainard sara' la vice

2' di lettura

Dopo l’uscita di scena di Richard Clarida, travolto dallo scandalo del trading, Joe Biden nomina un nuovo vicepresidente per la supervisione della Federal Reserve. Si tratta di Sarah Bloom Raskin, ex vice segretario al Tesoro e si occuperà della supervisione finanziaria, mentre la Casa Bianca è alla ricerca di regolamenti più severi sulle grandi banche e auspica un monitoraggio più attento sui rischi finanziari legati al cambiamento climatico. Il presidente degli Stati Uniti, da mesi a lavoro sul dossier Fed, ha effettuato altre due nomine in questa tornata.

A Lisa Cook, docente di Economia e relazioni internazionali alla Michigan State University, e a Philip Jefferson, un ordinario di Economia al Davidson College, sono stati infatti affidate le rimanenti due caselle vacanti del board della Fed. Cook è la prima donna afro-americana nella storia degli Stati Uniti a entrare nel consiglio della banca centrale, mentre Jefferson è il quarto uomo afro-americano ad assumere l’incarico. Il tutto al termine di mesi di lavoro sulla Fed da parte dell’amministrazione Usa che hanno portato al secondo mandato da governatore di Jerome Powell per un secondo mandato come presidente e Lael Brainard, un governatore della Fed in carica, come vicepresidente.

Loading...

Powell e Brainard hanno tenuto le proprie audizioni di conferma davanti alla commissione bancaria del Senato questa settimana, impegnandosi a dare la priorità alla lotta contro l’inflazione nella politica monetaria mentre la crescita dei prezzi è salita al livello più alto da quattro decenni a questa parte. La Raskin, 60 anni, docente di Legge alla Duke University che ha servito come vice segretario al Tesoro durante la presidenza di Barack Obama e gode di un ampio sostegno tra i democratici. Fu inizialmente nominata per un ruolo alla Fed nel 2010 a fianco di Janet Yellen che poi divenne presidente e ha svolto un ruolo fondamentale presso la banca centrale nell’attuazione della vasta legislazione Dodd-Frank per regolamentare le banche dopo la crisi finanziaria globale.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti