0/0Attualita

Federica Guidi

default onloading pic
(Imagoeconomica)

Federica Guidi si dimise da ministra dello Sviluppo economico il 31 marzo 2016, scaricata dal governo Renzi, dopo la pubblicazione di una conversazione con il suo compagno, Gianluca Gemelli, intercettata nell'ambito di un'inchiesta della procura di Potenza sullo smaltimento dei rifiuti legati alle estrazioni petrolifere. Guidi non è stata iscritta agli atti, Gemelli è stato indagato per traffico di influenze, ma la sua posizione è stata successivamente archiviata. Una telefonata tra i due, in cui la ministra si impegnava a far approvare un emendamento per sbloccare un impianto in località Tempa Rossa, nel potentino, portò in poche ore alle dimissioni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...