MECCANICA INNOVATIVA

Ferie e permessi sbarcano sullo smartphone

di Luca Orlando

default onloading pic


2' di lettura

Ferie e permessi si gestiscono via smartphone. Strumento che consente anche di visualizzare in tempo reale la propria busta paga. Non siamo nella Silicon Valley ma in Comer, uno dei simboli della meccanica emiliana.

Il gruppo di Reggiolo, all’interno di un più ampio pacchetto di progetti di sviluppo legati ad Industria 4.0, ha deciso di consentire a tutti i 1300 dipendenti di interagire per via remota con le funzioni aziendali, sviluppando una applicazione ad hoc scaricabile a partire dalle ore 12 del 9 marzo.

L’obiettivo è attivare una comunicazione in tempo reale con l’intero personale, ripartito in 14 siti diversi, tra stabilimenti e filiali commerciali, a loro volta distribuiti in 4 continenti. Un target realizzabile solo utilizzando gli strumenti mobili, tenendo conto che buona parte degli addetti non lavora davanti a un personal computer ma in linea di produzione. Comer, leader mondiale nella componentistica meccanica, ha dunque sviluppato un'applicazione per smartphone, scaricabile da ciascun dipendente sul proprio dispositivo mobile.

Dalla rubrica aziendale, all'aggiornamento in tempo reale riguardo a news ed eventi, dalla visualizzazione della busta paga e richiesta di ferie e permessi, alla possibilità di condividere parte della vita aziendale sui social, il dialogo che i singoli dipendenti avranno potrà così essere decisamente rafforzato.

«Viviamo nell'epoca della rivoluzione digitale - spiega Matteo Storchi, amministratore delegato del Gruppo - e abbiamo sempre pensato che questa rivoluzione dovesse essere anticipata e guidata. Per poterlo fare, però, non si può restare a guardare: dobbiamo diventare noi per primi il motore dell'innovazione. Non è stato facile mettere a punto questo progetto - aggiunge -ma lo abbiamo fatto proprio perché era un qualcosa di nuovo e di difficile. E' così che ci si migliora, mettendosi alla prova, ogni giorno: siamo una delle prime aziende in Italia a dotarci di uno strumento del genere ».

L’upgrade della comunicazione è solo uno dei filoni degli investimenti digitali del gruppo, attivo nei sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccatronica per la trasmissione di potenza destinati ai principali costruttori mondiali di macchine per l'agricoltura e l'industria. Comer, che ha anche adottato lo schema del World Class Manufacturing, ha infatti avviato un processo di connessione degli impianti per migliorare la qualità e la precisione delle lavorazioni. Il codice di ciascun prodotto (sterminata la platea delle referenze aziendali) è ad esempio la guida che pilota gli avvitatori automatici per attribuire la giusta forza di serraggio, così come per inserire nelle quantità e nelle tipologie corrette il lubrificante necessario.

«Investimenti che si allargano anche ad altre fasi - aggiunge Storchi - come l’impianto di verniciatura automatico, il cui controllo remoto è possibile attraverso un tablet gestito da un operatore. La digitalizzazione offre grandi benefici ma deve essere chiaro che il fulcro è il lavoratore, a cui la tecnologia deve dare gli strumenti per operare meglio e in modo più efficiente. Il fattore abilitante più importante è e rimarrà sempre la persona».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti