ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTurismo di lusso

Rosewood amplia Castiglion del Bosco e riapre il 2 giugno

Realizzate 19 nuove suite

di Vincenzo Chierchia

I punti chiave

  • La tenuta ha 2mila ettari
  • In totale 42 suite e 11 ville
  • Via ai programmi Journey to Resilience e Commitment to care

2' di lettura

Rosewood Castiglion del Bosco, la tenuta di 2mila ettari nella Val d'Orcia in Toscana, patrimonio dell'Unesco, ha annunciato - come informa una nota - la riapertura ufficiale del resort il 2 giugno 2021 con il ristorante Osteria La Canonica che si presenta con una veste completamente rinnovata e un ampliamento della proprietà che prevede l'inaugurazione di 19 nuove suite private entro la fine dell'estate.
Con l'apertura delle 19 nuove suites, Rosewood Castiglion del Bosco conterà un totale di 42 suite, oltre alle 11 accoglienti ed esclusive ville ricavate da casali toscani ristrutturati originari del XVII e XVIII secolo.
Le 19 nuove suite, i cui interni sono stati curati sempre da Teresa Bürgisser, interior designer diCastiglion del Bosco, si troveranno all'interno di un nuovo complesso, un'estensione del Borgo. -
«La filosofia alla base delle nuove suites - afferma Chiara Ferragamo - è quella che da sempre contraddistingue Castiglion del Bosco. Calore, ospitalità e confort si fondono a eleganza ed eccellenza grazie all'inconfondibile lavoro ed esperienza di
artigiani e restauratori locali. Le nostre suite e ville rispecchiano queste caratteristiche ed i
nostri ospiti porteranno sempre con sé il ricordo indelebile di come noi italiani sappiamo vivere in perfetta armonia tra semplicità, gusto e raffinatezza».
Davide Bertilaccio, Regional Vice President di Rosewood Hotels & Resorts e Managing Director di Rosewood Castiglion del Bosco, afferma: «Siamo lieti di riaprire il resort a giugno con l'annuncio dell'ampliamento della proprietà».
La tenuta con oltre 800 anni di storia, fondata da Massimo e Chiara Ferragamo, comprende le rovine di un antico castello, una chiesa medievale e il Borgo, un villaggio storico che oggi rappresenta il cuore del Resort. Nella tenuta si trovano una Spa, una cantina di Brunello di Montalcino, e un golf club privato a 18 buche per i soci.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti