GRAN TURISMO

Ferrari, debuttano due rosse da pista: ecco 488 Challenge Evo e 488 Gt3 Evo 2020

Al Mugello Ferrari ha presentato la 488 Challenge Evo e 488 Gt3 Evo 2020. La prima presente aggiornamenti grazie all'introduzione di un kit di aggiornamento specifico. Mentre la seconda è la nuova Gt prenderà parte ai principali campionati Gran Turismo nella stagione sportiva 2020

di Giulia Paganoni


default onloading pic

3' di lettura

Due importanti novità sono state presentate durante le finali mondiali Ferrari avvenute al Mugello. La prima si chiama 488 Challenge Evo mentre la seconda è la 488 Gt3.

Ferrari 488 Challenge Evo: diamante di aerodinamica di Maranello
L'aerodinamica è stata sviluppata dalla sinergia tra la direzione tecnica e il centro stile e ha portato a una profonda rivisitazione dell'aerodinamica soprattutto nella parte anteriore, che ha prodotto un incremento del 30% di efficienza rispetto alla 488 Challenge. Tutto ciò per un duplice obiettivo: aumentare il carico aerodinamico complessivo e ottimizzare il bilanciamento.
La principale novità introdotta è rappresentata dal bilanciamento aerodinamico che “dialoga” con i sistemi di controllo E-Diff3 e F1-TCS basati sul Side Slip Control (ssc), i quali offrono nuove tarature dedicate.
Nel Campionato monomarca la 488 Challenge Evo introduce un'importante novità: la possibilità di modificare il carico anteriore in modo indipendente da quello posteriore, per avere sempre sotto controllo il bilanciamento senza dover modificare l'altezza da terra della vettura.

Freni più precisi e duraturi. Nuovi pneumatici Pirelli
L'impianto frenante presenta alcune importanti novità che ne aumentano la durabilità mantenendo costanti le prestazioni vettura. In particolare, si registra una riduzione significativa dell'usura dell'impianto frenante grazie all'adozione di un nuovo design del disco anteriore e una maggiore dimensione dei dischi posteriori.
Ad aumentare le performance, debuttano anche i nuovi pneumatici sviluppati con Pirelli e disponibili nelle misure 275/675-19 (anteriore) e 315/705-19 (posteriore).

Interni da corsa e quattro modalità di guida
Gli interni, di impronta marcatamente corsaiola, sono caratterizzati da un volante concettualmente diverso, sviluppato a partire dall'esperienza maturata con la Fxx-k Evo e la 488 Gte che ha trionfato alla 24 Ore di Le Mans. Dotato di leve cambio integrate. È stata inoltre introdotta una nuova modalità di gestione dell'Abs attraverso il manettino. Il pilota può selezionare quattro diverse modalità di intervento, due da asciutto e due da bagnato, che attuano una strategia mirata alla performance o alla stabilità
Le nuove componenti e le migliorie introdotte con la 488 Challenge Evo sono disponibili anche come kit di aggiornamento per le vetture esistenti.

Ferrari 488 Gt3 Evo: in pista dalla stagione 2020 con una nuova aerodinamica
La realizzazione della versione Gt3 Evo 2020 prevede lo sviluppo di aerodinamica, dinamica del veicolo, ergonomia, sicurezza e affidabilità nel rispetto delle norme imposte dal regolamento Fia (Federazione Internazionale Automobilismo).
Gli ingegneri si sono occupati dell'aerodinamica con una riprogettazione del frontale con un nuovo disegno della parte anteriore della porta e un inedito paraurti che permette una migliore stabilizzazione della vettura. Le modifiche apportate riguardano anche l'aumento del passo, che ora è stato reso identico a quello della 488 Gte al fine di ottimizzare l'utilizzo degli pneumatici. Oltre a questo, anche il peso è stato rivisto con una riduzione dello stesso.

Interni: nuovo sedile sviluppato con Sabelt
Nella 488 GT3 Evo 2020 fa il suo debutto un sedile inedito, sviluppato congiuntamente con Sabelt per equipaggiare sia la Gt3 sia la Gte, che risponde alle nuove normative di sicurezza Fia e garantisce non solo maggiore rigidezza e robustezza, ma anche un risparmio di peso nell'ordine dei 2,4 kg. Anche le cinture sono state modificate tramite l'introduzione di nuovi nastri e di una nuova fibbia.

Dotazione base e aggiornamento per le vetture esistenti
La dotazione base comprende un paraurti anteriore dotato di fari supplementari, innesti per il rifornimento rapido dell'olio motore e del liquido di raffreddamento, frizione in carbonio, pinze freno mutuate dalla Gte e dadi delle ruote in acciaio. Tra le dotazioni disponibili su richiesta, sensori di livello del liquido di raffreddamento, di segnalazione del completamento rifornimento con luce di avvertimento e fari principali a Led da 4500 lumen per faro.
Le nuove componenti e le migliorie introdotte con la versione 2020 della 488 Gt3 Evo sono disponibili anche come kit di aggiornamento per le vetture esistenti.

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...