ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSicurezza

Ferrari, maxi richiamo in tutto il mondo per problemi ai freni nelle 458 e 488

La casa di Maranello riporta in officina migliaia di vetture prodotte tra il 2010 e il 2019

F1, Ferrari e Sainz insieme fino al 2024

2' di lettura

Richiamo Ferrari a livello globale (e in particolare in Cina) a causa di un difetto di un componente dell’impianto frenante. il marchio di Maranello dovrà contattare in Cina i 2.222 proprietari di supercar appartamenti alle gamme modelli 458 e 488. Come emerso dal documento pubblicato sul sito della State Administration for Market Regulation, l’autorità cinese di regolamentazione dei mercati, a a partire dal 30 maggio verranno richiamate oltre 2.000 vetture tra i modelli 458 Italia, 458 Speciale, 458 Speciale A, 458 Spider, 488 Gtb e 488 Spider prodotte tra il 2 marzo 2010 e il 12 marzo 2019.

Richiamo Ferrari 2022

Nello specifico il richiamo Ferrari legato ad un potenziale rischio di perdita di liquido dai freni, situazione che - come comunicato dalle autorità cinesi - “potrebbe ridurre le prestazioni della vettura in frenata o provocare il mancato funzionamento del freno, rappresentando un rischio per la sicurezza”. Per Ferrari si tratta di un ulteriore richiamo dopo quello analogo effettuato lo scorso anno negli Stati Uniti. “La sicurezza e il benessere dei nostri clienti sono la nostra priorità. Operiamo secondo rigorose linee guida di sicurezza e protezione per garantire che i sistemi e le procedure corrette siano sempre in atto” ha sottolineato un portavoce Ferrari.

Loading...

Ferrari richiamo, sostituzione tappo serbatoio liquido freni

Oltre alla totale gratuità, il richiamo Ferrari comporta anche un rapido intervento di ripristino. Dopo aver esaminato la questione, Ferrari e Bosch hanno identificato la causa principale del difetto del sistema frenante e si è scoperto che nei veicoli coinvolti nella campagna di richiamo il tappo del serbatoio del liquido dei freni potrebbe non sfiatare correttamente, creando cosi’ potenzialmente un vuoto all’interno del serbatoio del liquido dei freni”, ha spiegato la societa’ emiliana. Oltre alla sostituzione del tappo verrà riprogrammata la strumentazione dei modelli coinvolti per aggiornare il messaggio di avviso quando il livello del liquido dei freni è troppo basso.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti