ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCioccolato

Ferrero ritira anche in Italia lotti Kinder Schoko Bons prodotti in Belgio

La decisione a scopo precauzionale dopo iniziativa analoga sul mercato inglese. A oggi nessun prodotto analizzato è risultato contaminato da salmonella

di E.Sg.

Aggiornato il 5 aprile 2022 alle ore 18.30

Made in Italy, una moneta d'argento celebra la Nutella Ferrero

2' di lettura

Ferrero ha deciso di predisporre anche in Italia, in accordo con le autorità sanitarie nazionali, un richiamo precauzionale di specifici lotti di produzione di Kinder Schoko-Bons (con data di scadenza compresa tra il 28 maggio 2022 e il 19 agosto 2022), provenienti dallo stesso stabilimento in cui sono state prodotte le partite di ovetti Kinder che sono state ritirate dal mercato inglese e irlandese per un potenziale collegamento con alcuni casi di salmonella. Tutti gli altri prodotti Ferrero, compresi i prodotti Kinder dedicati alla Pasqua e tutte le caratterizzazioni della ricorrenza pasquale, non sono coinvolti dal richiamo, specifica il gruppo di Alba in una nota.

Ferrero comunica che sta lavorando con i propri clienti al fine di garantire che questi prodotti non siano più disponibili sul mercato, ma chiarisce anche che ad oggi nessun prodotto analizzato sui mercati coinvolti dal richiamo è risultato contaminato da salmonella. L'azienda invita comunque chiunque abbia acquistato e non ancora consumato il prodotto Kinder Schoko-Bons, nelle date di consumo preferenziale suddette, a non consumarlo, a conservarlo e quindi a contattare il servizio clienti al numero verde 800 90 96 90. Questa decisione volontaria e precauzionale è in linea, sottolinea Ferrero, «con i valori che da sempre guidano il Gruppo, quali la massima priorità alla tutela del consumatore, alla qualità e alla sicurezza alimentare dei propri prodotti».

Loading...

La notizia del ritiro a scopo precauzionale si era diffusa il 4 aprile dopo una segnalazione della agenzia inglese Food Standards Agency (Fsa) ed era stata confermata dall’azienda, che aveva di conseguenza disposto il ritiro dei prodotti a scopo precauzionale.

Gli ovetti Kinder interessati hanno scadenza compresa tra l’11 luglio e il 7 ottobre 2022 e sono stati realizzati nello stabilimento di Arlon in Belgio. L’azienda «ha effettuato volontariamente questo ritiro del prodotto – ha puntualizzato la Fsa –. Stiamo lavorando a stretto contatto con loro e con le autorità competenti per identificare la causa precisa di questo focolaio».

«Stiamo volontariamente richiamando lotti selezionati di Kinder Surprise come misura precauzionale, poiché siamo venuti a conoscenza di un possibile legame con una serie di casi segnalati di salmonella», dice l’avviso di richiamo di Ferrero.

Sono stati identificati almeno 63 casi di malattia legati ai prodotti, la maggior parte dei quali sono bambini sotto i 5 anni, ha precisato l’agenzia britannica per la sicurezza sanitaria.«Sappiamo che questi particolari prodotti sono popolari tra i bambini piccoli, specialmente con l’avvicinarsi della Pasqua, quindi invitiamo i genitori e i tutori dei bambini a controllare se qualche prodotto già presente nella loro casa è interessato da questo richiamo», ha dichiarato Tina Potter, responsabile degli incidenti della Fsa all’agenzia Reuters.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti